Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Violenze sessuali in caserma, fissato il riesame per il carabiniere

Evandro Ceccarelli
  • a
  • a
  • a

Si riuniranno il prossimo 7 settembre, a Roma, i giudici del tribunale del riesame, chiamati a vagliare la posizione di un graduato dell'Arma che, da settimane, è agli arresti domiciliari nella casa di una persona a lui, un tempo, legata con gravi accuse. Il militare, tramite il suo difensore, l'avvocato Angelo Di Silvio, respinge tutte le accuse promosse contro di lui e chiede la revoca della misura. Ai giudici, verrà prospettata - confutandola - una realtà accusatoria in cui, per il militare, sono contenute contestazioni assai pesanti. In particolare, gli è stato ascritto un reato a sfondo sessuale, che sarebbe quello di aver abusato di un ragazzo - si tratterebbe di un ventenne - del posto con il quale, per un certo periodo, avrebbe avuto una relazione di amicizia. Il ragazzo, a un certo punto, avrebbe deciso di denunciarlo. Al militare, inoltre, per una presunta convocazione del ragazzo stesso in caserma, sarebbe stato contestato il reato di abuso d'ufficio. (Servizio completo sul Corriere di Viterbo in edicola il 28 agosto 2015 o sull'edicola digitale)