Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Minacce di morte e tentata estorsione, arrestato marocchino

default_image

Evandro Ceccarelli
  • a
  • a
  • a

I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Civita Castellana hanno tratto in arresto un uomo di origini marocchine per tentata estorsione e tentato furto aggravato. L'uomo è stato beccato dai militari, allertati dal proprietario, mentre, dopo aver forzato una porta finestra, si era introdotto nell'abitazione allo scopo di rubare 150 euro. La vicenda aveva avuto inizio a seguito della prestazione effettuata dal marocchino per alcuni servizi di giardinaggio al proprietario della casa. Lavori per i quali era stato già interamente pagato ma per cui pretendeva un ulteriore versamento. Giunti sul posto i militari lo hanno bloccato e lo hanno tratto in arresto anche per le tentata estorsione a seguito delle ripetute minacce di morte proferite nei confronti del proprietario di casa. L'arrestato dopo le formalità di rito è stato tradotto presso la casa circondariale di Viterbo a disposizione dell'autorità giudiziaria competente .