Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Scompare bambina di sette anni, momenti di angoscia a Caprarola

Evandro Ceccarelli
  • a
  • a
  • a

Era stata attivata immediatamente la macchina dei soccorsi: quella che, in casi del genere, scatta in grande stile. L'intervento dei carabinieri, e la collaborazione della gente del posto, hanno permesso di mettere fine in tempi rapidi a una vicenda che, altrimenti, avrebbe destato un allarme di proporzioni inaudite. E' successo che, lunedì sera, a Caprarola, è scomparsa una bambina di sette anni. Era uscita e, dalle prime ricostruzioni, doveva rientrare a casa a un orario preciso. Quel momento è però giunto e, in casa, della piccola, non si è vista traccia. La madre, spaventata, ha dato l'allarme. E, come detto, sono entrati in azione i carabinieri, la Protezione civile e le altre strutture che, in casi del genere, vengono dispiegate, secondo un protocollo ben preciso. A Caprarola, nei pressi di Palazzo Farnese, si è visto un rapido e fitto concentrarsi di macchine dei carabinieri. Nulla è stato lasciato di intentato per risolvere nel modo più rapido e indolore possibile la questione. La piccola, dopo mezz'ora, è stata ritrovata. Era finita in un vicolo. Un vicolo buio, nel centro del paese, dal quale, per l'oscurità, non riusciva a uscire. (Servizio completo sul Corriere di Viterbo in edicola il 22 luglio 2015 o sull'edicola digitale)