Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Mutui sospesi, avviati ricorsi per il rimborso degli interessi

Evandro Ceccarelli
  • a
  • a
  • a

Dopo la boccata d'ossigeno delle rate sospese si sono risvegliati con la sorpresa di dover pagare gli interessi. E' successo, per esempio, a diversi lavoratori rimasti senza occupazione o cassintegrati che nei mesi scorsi hanno chiesto ed ottenuto la sospensione del pagamento delle rate per il mutuo sulla prima casa. “Si tratta di centinaia di persone - spiega Antonio Nobili, responsabile provinciale della Confconsumatori- con le aziende in crisi sono sempre di più coloro che chiedono la sospensione o la ricontrattazione davanti al giudice”. Un fenomeno in crescita vertiginosa anche negli ultimi mesi. Tuttavia nelle ultime settimane l'associazione dei consumatori ha avviato una nuova serie di azioni per riavere indietro gli interessi che le banche chiedono per questa sospensione. “La banca non li può chiedere - continua Nobili - perché sono già rimborsati dal fondo di solidarietà. Il Collegio di coordinamento dell'Arbitro bancario finanziario (Abf) ha specificato che il beneficio della sospensione delle rate del mutuo deve essere a “costo zero”. (Servizio completo sul Corriere di Viterbo in edicola il 9 luglio 2015 o sull'edicola digitale)