Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Contrade in fermento per il Palio delle barche 2015

Evandro Ceccarelli
  • a
  • a
  • a

Procedono i preparativi a Ronciglione per il Palio delle barche 2015, giunto alla sua seconda edizione. L'appuntamento è fissato per fine luglio, dal 23 al 26, ma le contrade protagoniste sono già in fermento e si apprestano ad ultimare i preparativi di una manifestazione che, anche quest'anno, promette di catalizzare l'attenzione del paese intero sulle acque del lago di Vico. Lo scorso 25 giugno la consegna delle barche ai priori di contrada e agli equipaggi che avranno in custodia i natanti fino al giorno del palio, presso nautica Fiorò. Presente il sindaco Alessandro Giovagnoli che ha estratto i nomi delle contrade e assegnato le relative barche, aprendo ufficialmente i preparativi. “Oggi alla consegna delle barche ci siamo ritrovati insieme con grande entusiasmo. Sono felice di tutto questo – afferma Marco Petruccelli, ideatore della manifestazione - oggi ho rivisto nei sorrisi e risentito nelle strette di mano quell'energia positiva, quell'entusiasmo che sappiamo bene essere capace di grandi cose. Io so che questa seconda edizione sarà meglio della prima, perché il target era quello del miglioramento e si è lavorato sodo in tal senso con grande serietà. Sarà una festa che abbraccerà tutto il paese e per quattro giorni si respirerà euforia e condivisione attraverso questo Palio che azzera le distanze fra Ronciglione e il lago, portando una parte di lago fra le mura della città e una parte di Ronciglione nelle acque di Vico”. Il Palio che si disputerà a fine luglio vedrà impegnate le nove contrade di Vico. Gli equipaggi si contenderanno il palio sulla distanza dei 2400 metri in un campo di voga che si sviluppa nel versante Ronciglionese del lago di vico entro i 70 metri dalla riva. Il drappello di questa edizione è stato realizzato dalla pittrice fiorentina Paola Imposimato, già realizzatrice di 36 palii nel territorio nazionale, un dipinto di grandissimo pregio e dall'alta valenza artistica, che celebra le storiche contrade di Ronciglione riportate in un documento ufficiale del catasto Pontificio del 1778 (contrada Alessandrina, contrada Belvedere, contrada Costanza, contrada Doganella, contrada Farnesina, contrada Pacifica, contrada Petrea, contrada Risiere,  contrada Treia, contrada Valmontosa, contrada Vico). Quest'anno il Palio celebrerà, attraverso il corteo storico che si terrà venerdì 24 luglio, la rievocazione dell'incendio da parte delle truppe Francesi di Volterre nel 1799, che proprio negli ultimi giorni di un lontanissimo luglio divampò nella città distruggendo molti edifici ed il prezioso archivio storico.