Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Tutta Grotte di Castro si fermaper dire addio a Beatrice Orsini

Beatrice Orsini (da Facebook)

Evandro Ceccarelli
  • a
  • a
  • a

Martedì 26 maggio, alle ore 17, nella chiesa di San Pietro, a Grotte di Castro, i familiari, i parenti, gli amici e, con loro, tanta gente comune, daranno l'addio a Beatrice Orsini, la ragazza di 15 anni morta domenica mattina mentre, nella piscina comunale, stava facendo il bagno. Lunedì sera, nel Santuario, era invece prevista una veglia di preghiera. Segno di quanto profondo e angoscioso sia stato, fin dal primo momento, il lutto per la perdita di una ragazza che, senza nessun preavviso, è stata colta da un malore contro cui, nonostante la tempestività dei soccorsi, non si è potuto fare nulla. Nessun tentativo, per quanto strenuo, è valso a salvare la ragazza che, quando è successo il fatto, era con il padre. Proprio il padre, che è un infermiere, e il bagnino, sono stati i primi a prestarle i soccorsi. Nulla di meglio, di più tempestivo, avrebbe potuto desiderare la ragazza, nel momento in cui s'è sentita male in piscina. La Procura (pubblico ministero Fabrizio Tucci), appena informata dell'accaduto, ha subito aperto un'indagine. (Servizio completo sul Corriere di Viterbo del 26 maggio 2015 o sull'edicola digitale)