Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Festival del volontariato, dal 4 al 10 maggio oltre 100 appuntamenti all'insegna della solidarietà

Evandro Ceccarelli
  • a
  • a
  • a

Oltre 100 appuntamenti ed oltre 130 realtà associative nell'undicesima edizione del Festival del volontariato che si svolgerà a Viterbo dal 4 al 10 maggio. “Un grande libro che anno dopo anno continuiamo a scrivere – ha commentato il consigliere comunale con delega al volontariato e presidente della Consulta del volontariato Marco Ciorba -. E ciò è possibile perché ogni passo della Consulta è fatto in condivisione con le associazioni e con il territorio. Si tratta di un festival in crescita, visti i numeri degli appuntamenti, delle associazioni coinvolte, e viste anche le centinaia di prenotazioni già arrivate per la grande cena di solidarietà, che si terrà il 9 maggio in piazza del Plebiscito, e alla quale seguirà il concerto di Annalisa Minetti. Desidero ringraziare – ha concluso Ciorba – i dipendenti del Comune di Viterbo che si sono spesi per l'organizzazione del Festival e gli sponsor privati che hanno contribuito alla realizzazione”. “Un festival che cresce di anno in anno – ha aggiunto il consigliere comunale Antonella Sberna – grazie alla partecipazione delle realtà associative della città e anche all'impegno che il consigliere Ciorba, insieme a tutti i membri del direttivo della Consulta, mettono in questo progetto durante tutto l'anno. Il Festival, oltre ad essere una vetrina importante, è anche un momento di riflessione e di confronto partecipato sulle più profonde esigenze del tessuto sociale, che sempre più richiede il sostegno dell'amministrazione in una fase delicata e di transizione come questa”. In chiusura è intervenuto anche il sindaco di Viterbo Leonardo Michelini. “Questa è una città che dal punto di vista della partecipazione dà sempre grandi soddisfazioni – ha detto il sindaco -. A causa di particolari contingenze finanziarie, quest'anno il Comune, purtroppo, non può sostenere economicamente il Festival. Voglio ringraziare anche io il consigliere Marco Ciorba per la passione e la fatica che mette in questo progetto. E ancor più voglio ringraziare le associazioni, non solo per il loro contributo, ma soprattutto per quel senso di condivisione e comunione di intenti che sono in grado di trasmettere anche al di fuori delle loro realtà ed in occasioni come questa del Festival”.