Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Le famiglie non ce la fanno a pagare i mutui, boom di richieste per farsi abbassare le rate

Evandro Ceccarelli
  • a
  • a
  • a

E' un'altra faccia della crisi. Famiglie che, quando tutto sembrava andare per il verso giusto, hanno contratto mutui o prestiti per acquistare case, automobili o l'arredamento della casa e adesso, con la cassa integrazione, i licenziamenti o i contratti di solidarietà non ce la fanno più a pagare le rate. Così sono in continuo aumento coloro che cercano di utilizzare una legge uscita circa un anno e mezzo fa. Si tratta delle tutele contenute nella legge sul sovraindebitamento familiare. “Solo negli ultimi tre mesi - spiega Antonio Nobili, responsabile provinciale di Confconsumatori - abbiamo presentato al tribunale di Viterbo ben 10 domande per accedere a questi benefici, ma la voce si è diffusa e stiamo lavorando un'altra quarantina di istanze, segno che la crisi sta mettendo sempre più in difficoltà le nostre famiglie”. (Servizio completo sul Corriere di Viterbo in edicola il 12 aprile 2015 o sull'edicola digitale)