Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Inchiesta sul lago di Vico ad una svolta

default_image

Evandro Ceccarelli
  • a
  • a
  • a

E' sul crinale tra la richiesta di giudizio e l'archiviazione l'inchiesta sulla “salute” del lago di Vico che vede, come indagati, due ex sindaci di Ronciglione. Nonostante la notifica degli avvisi di fine indagine, infatti, preluda alla richiesta di giudizio, gli avvocati, dopo la presentazione delle loro memorie difensive, non sembrano aver perso la speranza di ottenere un proscioglimento dei loro assistiti. Il lago, ha detto il perito, gode di buona salute. E' però, ha aggiunto, una “tigre dormiente” perchè, nel caso venissero meno determinati livelli di ossigenazione delle acque, il fosforo potrebbe rappresentare un pericolo. Ma è praticamente da escludere che questo avvenga. Ai due ex sindaci, si contestano responsabilità di tipo omissivo che loro, però, respingono. All'inchiesta, guardano con attenzione numerose associazioni ambientaliste. Ma i timori sulla salute del lago, a questo punto, sembrano essere ormai sostanzialmente rientrati.