Sgarbi: "L'Efebo non lascerà più Sutri, Il ministero ha concesso il prestito a tempo illimitato"

Arte e cultura

Sgarbi: "L'Efebo non lascerà più Sutri, Il ministero ha concesso il prestito a tempo illimitato"

22.05.2020 - 20:26

0

L’Efebo di Sutri, la statua in bronzo di circa 80 centimetri risalente al primo periodo imperiale ritrovata nel 1912 in un campo nei pressi della cittadina della bassa Tuscia, è tornata definitivamente a casa. Il sindaco Vittorio Sgarbi ha infatti ottenuto che la bellissima opera, uno dei simboli della città ma dalla quale è stata lontana a lungo, venga affidata al Comune sutrino sine die, perché qui venga custodita, protetta e ammirata. “La sua collocazione, appena all’ingresso del palazzo Doebbing - spiega Vittorio Sgarbi - è ideale, e il fatto che Sutri possa avere quest’opera come fosse sua è una grande vittoria”.
Il sindaco ha lavorato a lungo per questo obiettivo; l’emergenza coronavirus ne ha rallentato il percorso, ma una volta allentate le restrizioni è tornato alla carica presso la segreteria generale del ministero per i Beni culturali e ha ottenuto il risultato voluto. L’Efebo ha seguito altri cento “pezzi” di arte e storia nella sorte del ritorno al luogo d’origine; pratica non facile perché a volte i ritrovamenti sono stati fatti in luoghi dove non è semplice trovare spazi espositivi, o percorsi turistici che ne agevolino la fruizione; non è il caso di Sutri, gioiello d’arte e storia che il turismo più raffinato conosce bene e tiene bene a mente nelle sue escursioni; il gioiello tornato a casa sarà un motivo in più per venire a visitare o rivedere questa perla della Tuscia. La proprietà ovviamente resta dello Stato.
L’Efebo tornò alla luce nel 1912 in un terreno nelle vicinanze della città, furono due contadini a fare la scoperta: si chiamavano Giacomo Brigotti e Giuseppe Bomarsi. Il luogo del ritrovamento pose fin da subito molti interrogativi in quanto allo stato delle conoscenze - anche attuali - non presenta alcuna traccia di un antico abitato: l’ipotesi fatta allora e che resta tuttora la più plausibile è che la statua sia stata nascosta nel luogo del ritrovamento forse da qualche archeologo dilettante, o tombarolo, magari in attesa di essere recuperata, o da un altro agricoltore che temeva guai.
Fino ad un paio di anni fa l’Efebo era conservato nella Capitale, al palazzo Massimo, sede del Museo Nazionale Romano; nel dicembre del 2016 venne concessa temporaneamente la sua esposizione a Sutri: prima al Museo del Patrimonium e da qualche tempo a palazzo Doebbing. Ora il ritorno diventa definitivo.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

P.iva di tutta Italia protesta a Milano malgrado la pioggia, il servizio

P.iva di tutta Italia protesta a Milano malgrado la pioggia, il servizio

(Agenzia Vista) Milano, 04 giugno 2020 P.iva di tutta Italia protesta a Milano malgrado la pioggia, il servizio Continua la protesta davanti all'Arco della Pace a Milano per le p.iva di tutta Italia, che si sono riunite nonostante la pioggia per ottenere risposte dal governo. Courtesy Telelombardia Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Hong Kong simbolo del rapporto sui diritti umani di Amnesty 2019

Hong Kong simbolo del rapporto sui diritti umani di Amnesty 2019

Roma, 4 giu. (askanews) - Il 2019 è stato un anno di straordinario attivismo di piazza e di un'altrettanta intensa repressione. Dal Cile all'Iran, da Hong Kong all'Iraq, dall'Egitto all'Ecuador, dal Sudan al Libano una moltitudine di persone, soprattutto giovani, si sono messe di traverso alle politiche ingiuste dei loro governi, andando incontro a violente repressioni. È il quadro delineato dal ...

 
Sulle "Montagne russe" con la musica del rapper Random

Sulle "Montagne russe" con la musica del rapper Random

Milano, 4 giu. (askanews) - Giovanissimo ma determinato, il rapper italiano Random, classe 2001, conta circa 100 milioni di stream su Spotify e oltre 30 milioni di visualizzazioni su Youtube e ora esce con "Montagne russe" il suo primo Ep che contiene il singolo doppio platino "Chiasso". "Montagne russe racchiude un anno di carriera e di emozioni che abbiamo provato. Si chiamo Montagne russe ...

 
Uomini e Donne, torna Alessandro Graziani. E in studio c'è Parpiglia che lo incalza su Serena Enardu

TELEVISIONE

Video Uomini e Donne, torna Alessandro, Parpiglia lo incalza su Serena

Durante la puntata di giovedì 4 giugno di Uomini e Donne, non sono mancati i colpi di scena. La competizione tra Sammy e Davide per Giovanna continua e si aggiunge una terza ...

04.06.2020

Stasera in tv 4 giugno la quinta stagione di "Che Dio ci aiuti" con Elena Sofia Ricci

TELEVISIONE

Stasera in tv 4 giugno la quinta stagione di "Che Dio ci aiuti" con Elena Sofia Ricci

Stasera in tv 4 giugno prime due puntate della quinta stagione di "Che Dio ci aiuti" (su Rai 1 a partire dalle 21,25) con Elena Sofia Ricci nei panni di suor Angela.  Primo ...

04.06.2020

Stasera in tv 4 giugno "Escape Plan 2 - Ritorno all'inferno" con Sylvester Stallone

TELEVISIONE

Stasera in tv 4 giugno "Escape Plan 2 - Ritorno all'inferno" con Sylvester Stallone

Stasera in tv 4 giugno appuntamento con "Escape Plan 2 - Ritorno all'inferno". Pellicola del 2018, regia di Steven Mille, nel cast anche Sylvester Stallone e Dave Bautista. ...

04.06.2020