Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Per il nuovo sistema informatico Talete spende 900 mila euro, ma dopo un anno ancora non funziona

Luisa Ciambella

Evandro Ceccarelli
  • a
  • a
  • a

Novecentomila euro di spesa per ammodernare tutto il sistema informatico, stanare i morosi e rendere più efficiente la bollettazione. Accade in Talete, dove però, a distanza di un anno, nonostante tutti i soldi spesi, non solo il nuovo sistema di bollettazione non è ancora entrato in funzione, ma il 17 aprile scorso il Consiglio di amministrazione, con determina n. 172, ha destinato ulteriori 111.585 euro più iva per la manutenzione del vecchio sito. Lo stesso che, come era stato detto nel momento in cui fu fatto l'investimento per il nuovo sistema, "andava cambiato di corsa perché completamente fuori norma". A portare alla luce l'accaduto è il capogruppo del Partito democratico in Comune, Luisa Ciambella.    Per approfondire leggi anche: conguagli-bollette-idriche-salatissime