Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, dializzato positivo visitato all'ospedale di Civita Castellana: tampone medici e infermieri

Paolo Di Basilio
  • a
  • a
  • a

Coronavirus, anziano dializzato poi risultato positivo visitato all'ospedale di Civita Castellana: tampone per 30 medici e infermieri.  Circa una trentina tra medici, infermieri, tecnici e addetti delle pulizie sono stati sottoposti tra lunedì e martedì al tampone. Si tratta di coloro che lavorano al pronto soccorso e nel servizio dialisi, ossia nei locali dove è passato l'anziano che attualmente si trova in isolamento nella sua abitazione in un comune della provincia di Viterbo. Frequentava l'ospedale per le cure, si sarebbe presentato al pronto soccorso nei giorni scorsi quando ha iniziato ad aver dei sintomi influenzali. Leggi anche: Venticinque medici e infermieri infettati Ma non sarebbe l'unico caso di un paziente visitato all'Andosilla e che poi è risultato aver contratto il virus. C'è un settantenne di Stimigliano, comune della Sabina a pochi chilometri da Civita, che è passato per la struttura sanitaria civitonica una decina di giorni fa e che dopo qualche giorno è stato ricoverato in gravi condizioni all'ospedale di Terni.