Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Incidente sul lavoro, dopo dieci mesi di ospedale Gianni Palmegiani torna a casa

Esplora:
default_image

A Gianni gli amici hanno voluto regalare, in segno di affetto e di stima, la splendida poesia “Sull'Amicizia” del poeta indiano Kahlil Gibran

A.P.
  • a
  • a
  • a

Bentornato Gianni. Dopo un terribile incidente con una motofalciatrice che gli causò profonde ferite alle gambe e dopo dieci travagliati mesi di cure ospedaliere, Gianni Palmegiani è tornato a casa per l'immensa gioia di parenti edi amici. Ora finalmente può curarsi in casa facendo i trattamenti fisioterapici. Per festeggiare questo importante ritorno, gli amici più intimi hanno organizzato per lui una bella e simpatica cena. Una serata che è trascorsa in allegria in ricordo dei vecchi tempi ma anche con tanti progetti per il futuro. A Gianni gli amici hanno voluto regalare, in segno di affetto e di stima, la splendida poesia “Sull'Amicizia” del poeta indiano Kahlil Gibran perché come recitano alcuni versi “nell'amicizia ogni pensiero, ogni desiderio, ogni attesa nasce in silenzio e viene condiviso con inesprimibile gioia e nella rugiada delle piccole cose il cuore ritrova il suo mattino e si ristora”.