Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Lanciata la proposta per la cittadinanzaonoraria a Laura Boldrini

Esplora:
default_image

In un'affollata assemblea del Partito democratico

A.M.V.
  • a
  • a
  • a

Solidarietà alle parlamentari donne del PD, al Presidente della Repubblica, Napolitano, e proposta per la cittadinanza onoraria a Laura Boldrini. E' quanto emerso in un'affollata assemblea del Partito Democratico presso la sezione locale. Il coordinatore del Circolo, Angelo Centini, ha stigmatizzato quanto accaduto in Parlamento in questi giorni. "Giusto che il PD prenda una posizione. Assurda la politica dell'aggressione fisica, della lapidazione mediatica, tanto più grave se a sfondo sessista - ha riferito -. I metodi usati da M5S e Lega Nord sono un vulnus per la democrazia". Laura Moscetti, responsabile delle donne del PD: "Non potevamo tacere oltre - ha riferito -. Perso ogni rispetto istituzionale. Basta con la politica basata sul pregiudizio, sui luoghi comuni che vedono il parametro di valutazione sulle donne solo a sfondo esclusivamente sessista. Le donne non vogliono privilegi, ma solo rispetto". Dure le parole anche del sindaco Mazzola: "Da Grillo solo attacchi alle persone - ha detto -. Intollerabile l'uso dei social network a tali fini. Da quanto emerge in queste ore sulla stampa, tra l'altro, i 5 stelle non sembrano avere comportamenti migliori di qualcun altro. Eppure dovrebbero dare l'esempio. Molte donne sono intervenute sulla querelle sottolineando come "chi aggredisca le donne soffre di inferiorità”. Non possiamo lasciare silenti i soprusi, dobbiamo ribattere colpo su colpo. Il confine è sottile, attaccare le donne è un malcostume della società che la politica sta amplificando".