Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Via Ferretti, pezzi d'asfalto “volanti”rischiano di colpire i passanti

Ma il sindaco promette la sistemazione del manto stradale

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

Parecchi cittadini si lamentano che alcune strade urbane siano piuttosto malconce, rendendo la loro percorribilità disagevole e poco gradevole. Il sindaco Gianluca Angelelli ha dichiarato che la prossima settimana una ditta provvederà alla sistemazione dei manti stradali più rovinati e sciupati. Uno dei casi più gravi è sicuramente via Vincenzo Ferretti, una strada di primaria importanza e assai transitata, non fosse altro perché conduce all'ospedale Andosilla e mette in collegamento il paese con la via Flaminia. La strada è da giorni, piena di buche, anche piuttosto profonde. Buche che, con il maltempo (frequente in questo periodo dell'anno) si riempiono d'acqua trasformandosi in pozzanghere. Quando transitano le automobili gli spruzzi di acqua sporca non risparmiano i pedoni. Un altro aspetto increscioso sono i pezzi di asfalto, simili a grandi sassi, disseminati ovunque. Tanti sono stati addossati dai passanti lungo il muro del vecchio palazzo Andosilla a due passi dall'ingresso della farmacia comunale. Oltre ad ostacolare il passaggio dei pedoni, la presenza di queste schegge di asfalto non rappresenta di certo un bel vedere. Infine chi garantisce che qualche pezzo di bitume non possa far male o ferire qualche persona al transito sostenuto delle vetture?