Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Arrestato viterbese "in trasferta" a Terni: aveva rubato il cellulare a una ragazza

default_image

Il ventiduenne ha ammesso il furto sostenendo di aver bisogno di soldi in quanto disoccupato da un anno

Andrea Niccolini
  • a
  • a
  • a

E' accusato di avere rubato il cellulare ad una cliente di una pasticceria di Terni, un 22enne della provincia di Viterbo arrestato dalla polizia. Il giovane - secondo quanto riferito dalla questura - è stato fermato in centro, insieme a una ragazza per un normale controllo. Mentre gli agenti stavano accertando l'identità dei due, si è avvicinata un'altra ragazza la quale ha riferito che il giovane, poco prima, le aveva preso il cellulare lasciato su un tavolino della pasticceria, per poi fuggire. In tasca al 22enne gli agenti hanno trovato l'apparecchio, privo della custodia e della sim. Il giovane, risultato già inquisito in passato per furto, ha spiegato di averlo rubato con l'intenzione di rivenderlo, dato che è senza lavoro da un anno.