Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Muore a 41 anni, è giallo: la donna si è spenta dopo sette giorni di agonia

Residente a Gallese, ricoverata a Civita Castellana e poi al Gemelli

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

Una donna di 41 anni, residente a Gallese, si è spenta dopo una settimana di agonia probabilmente per un aneurisma non diagnosticato in tempo. Così almeno sospettano i familiari, che infatti stanno ora pensando di presentare un esposto. La poveretta inizia a sentirsi male poco prima di Natale. Il medico di base le prescrive degli antinfiammatori ma i dolori non accennano a passare. Decide così di farsi visitare al pronto soccorso dell'ospedale Andosilla dove, secondo i familiari, viene rispedita a casa dopo una visita superficiale. La notte di Natale le condizioni si aggravano, la donna viene trasferita al Gemelli di Roma, dove viene sottoposta a una Tac: aneurisma cerebrale. La donna viene operata e le condizioni sembrano migliorare. Poi il peggioramento e la morte.