Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Il maresciallo "tradito" dalle intercettazioni

default_image

In questo modo è stato sventato il sequestro del bimbo. Il militare dell'Aeronautica è finito in carcere insieme a un imprenditore 70enne

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Sarebbero state le conversazioni intercettate a "tradire" il maresciallo dell'Aeronautica e un imprenditore di 70 anni finiti in carcere con l'accusa di aver organizzato un sequestro di persona. I due infatti stavano predisponendo il sequestro di un bimbo, figlio di un bancario toscano. L'obiettivo dei due arrestaati sarebbe stato quello di prelevare il bimbo, portarlo in un posto sicuro e chiedere due milioni di euro per il riscatto. Il rapimento è stato fortunatamente sventato dall'intervento dei carabinieri di Viterbo insieme a quelli di Valentano e Firenze.