Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Aveva costretto una donna al sesso orale, condannato a 8 anni

default_image

L'uomo, un rumeno 36enne, è stato condannato per violenza sessuale, lesioni e violazione di domicilio aggravata

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Un uomo di nazionalità rumena di 36 anni è stato condannato a 8 anni di reclusione per aver costretto al sesso orale una donna che era a letto con il suo convivente nel dormitorio di via Borgo Vecchio, a Viterbo. L'uomo era entrato all'improvviso nella stanza e dopo aver svegliato i due e malmenato il convivente, aveva trascinato la ragazza in un altro locale, costringendola a spogliarsi e ad avere con lui un rapporto sessuale. La condanna è avvenuta per violenza sessuale, lesioni e violazione di domicilio aggravata. La donna inoltre si era provocata ulteriori lesioni lanciandosi dalla finestra per fuggire e facendo un volo di quattro metri.