Presunti abusi su nipotina, assolto zio

VITERBO

Presunti abusi su nipotina, assolto zio

03.10.2019 - 13:46

0

Assolto con formula piena lo zio accusato di aver abusato della nipotina di 10 anni. Il processo è iniziato nel 2016, quando l’uomo è stato denunciato dalla convivente, che durante un pranzo di famiglia lo avrebbe sorpreso in compagnia della nipote in atteggiamenti equivoci: la bambina aveva una mano infilata nei pantaloni dello zio. Turbata per la scena a cui aveva assistito e dopo aver richiamato l’attenzione dei due, la donna decide di svelare tutto alla sorella e al cognato, genitori della bambina.
La donna, in seguito, ha poi deciso di interrompere la relazione con il compagno. Ma questo sarebbe stato solo l’ultimo degli episodi, poiché, secondo il pm Chiara Capezzuto, gli abusi si sarebbero consumati ripetutamente. Lo zio altre volte avrebbe invitato la nipote a toccarlo nelle parti genitali, le avrebbe palpato il seno e l’avrebbe costretta ad avere rapporti orali. Inoltre, la bambina è stata sottoposta un colloquio psicologico sotto la supervisione dell’assistente sociale e all’incidente probatorio, e ha confermato l’accaduto, raccontando anche di altri due episodi. Il pm ha concluso la requisitoria chiedendo al collegio, presieduto dal giudice Gaetano Mautone, la pena di 8 anni di reclusione.
L’avvocato difensore, Paolo Delle Monache, ha motivato, invece, la propria richiesta di assoluzione specificando che la bambina da subito sapesse già cosa dovesse dire, ponendo in evidenza i comportamenti non adeguati subìti da parte dello zio, nonostante nessuno glielo avesse ancora chiesto e non ricordava con esattezza i luoghi dove queste violenze fossero avvenute.
Inoltre risulta dalle varie testimonianze che fino ad allora la bambina non avesse mai manifestato segni di disagio o traumi emotivi e psicologici dovuti agli abusi. Dopo un’ora di consiglio, il verdetto del collegio si è espresso a favore dell’imputato, assolvendolo con formula piena perché il fatto non sussiste, facendo scattare l’abbraccio tra il 64enne e i propri familiari presenti all’udienza. L’avvocato Paolo Delle Monache ha espresso grande soddisfazione e si è detto contento per come si sia risolta la vicenda.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Filippo Del Corno: Leonardo da Vinci ponte tra Milano e Parigi

Filippo Del Corno: Leonardo da Vinci ponte tra Milano e Parigi

TGV, 21 ott. (askanews) - L'assessore alla Cultura del Comune di Milano, Filippo Del Corno, a bordo del TGV che collega il capoluogo lombardo a Parigi, parla di Leonardo da Vinci come grande europeo e ponte tra l'Italia e la Francia alla vigilia della mostra che il Louvre dedica al genio universale di Leonardo. Un viaggio che è anche una metafora delle relazioni tra le due città, unite dalle ...

 
A Parigi all'asta un meteorite record dal peso di 364 Kg

A Parigi all'asta un meteorite record dal peso di 364 Kg

Parigi, 21 ott. (askanews) - Un meteorite record chiamato Mont-Dieu e del peso di circa 364 Kg, precipitato sulla Terra nella metà del 19esimo secolo, è stato messo all'asta a Parigi, presso la casa d'aste Drouot, assieme a 130 altri oggetti "extraterrestri", tra cui memorabilia originali delle missioni Apollo, in occasione del 50esimo anniversario del primo passo dell'uomo sulla Luna. Mpont Dieu,...

 
Spopolano a Dacca le barbe arancioni, "è lo stile Maometto"

Spopolano a Dacca le barbe arancioni, "è lo stile Maometto"

Dacca, 21 ott. (askanews) - Spopolano a Dacca, capitale del Bangladesh, le barbe color arancione. Capelli e barba tinti con l'henné, un fenomeno a metà tra moda e appartenenza religiosa, come ci spiega questo bengalese musulmano, Akkel Ali Khan: "Si utilizza l'henné per seguire ciò che il profeta Maometto - pace a lui - faceva. Non è per impressionare gli altri, ma solo per ricevere delle ...

 
Brexit, speaker Parlamento britannico dice di no al nuovo voto oggi sull'accordo

Brexit, speaker Parlamento britannico dice di no al nuovo voto oggi sull'accordo

(Agenzia Vista) Londra, 21 ottobre 2019 Brexit, speaker Parlamento britannico dice di no al nuovo voto oggi sull'accordo Lo speaker della Camera dei Comuni, John Bercow, ha respinto la mozione del governo per rimettere ai voti oggi l'accordo sulla Brexit raggiunto da Boris Johnson con l'Ue. Fonte: Parliament Live Tv Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Caffeina, divorzio da Viterbo: il Christmas Village emigra

Cultura

Caffeina, divorzio da Viterbo: il Christmas Village emigra

''Non ci sono le condizioni per fare il Christmas Village a Viterbo anche per il 2019". Caffeina prende cappello e va in esilio. Il presidente della Fondazione Carlo Rovelli, ...

08.09.2019

Francesca Lotta vince il premio dedicato a Mia Martini

SUTRI

Francesca Lotta vince il premio dedicato a Mia Martini

La splendida voce di Sutri, quella di Francesca Lotta, ha vinto la quinta edizione del Premio “Mimi Sarà” per la categoria over 40. La finale si è svolta domenica scorsa a ...

05.09.2019

Santa Rosa

PILASTRO

Il trasporto
della Minimacchina

Il trasporto della Minimacchina di Santa Barbara

25.08.2019