michele cucuzza bianco e nero

La crisi della politica e il Paese senza identità

10.11.2017 - 14:58

0

“Non è una crisi solo politica, si sta smarrendo l’identità del paese”.
E’ amara, senza sconti la riflessione di Massimo Cacciari, filosofo e accademico, a lungo sindaco di Venezia, che prende avvio dal voto in Sicilia: “un test importante, ha dimostrato che sono in pole position per le politiche l’M5S e il centro-destra.
Se quest’ultimo riuscirà a tenere insieme i suoi pezzi fino alle elezioni di primavera, e non è detto che ce la faccia, sarà nella posizione più favorevole: i 5 Stelle sono stati giocati dalla legge elettorale, scritta obiettivamente contro di loro.
Le elezioni siciliane hanno mostrato fino in fondo la crisi dei partito democratico: al momento il Partito democratico non riesce a costruire nessuna coalizione e dubito che possa formarne una prossimamente, se non con Angelino Alfano e con Denis Verdini, alleanze nemmeno tanto dichiarabili, che gli farebbero perdere i voti dei nostalgici ulivisti, la metà circa dell'elettorato del partito”.
Vittoria in vista per il centro-destra?
“Ci andrei cauto, potrebbero esplodere enormi contraddizioni interne.
Come faranno a convergere su un programma comune Tajani, presidente dell’Europarlamento, che probabilmente Berlusconi ha in mente come candidato premier, Salvini e Casa Pound?
Per quanto i loro partiti ed elettori siano da questo punto di vista spregiudicati e non paghino dazio - a differenza di quelli del Partito democratico - per i mutamenti più incredibili nella loro area, tutto ha un limite. Comunque sì, al momento sono favoriti loro. Ma attenzione: con il nuovo, demenziale sistema elettorale sarà impossibile a chiunque ottenere la maggioranza”.
Sull’altro versante, l’area dalla quale proviene, Massimo Cacciari parla di un malessere profondo che viene da lontano: “dopo il trionfo del Partito democratico alle Europee del 2014, Matteo Renzi ha messo insieme due vizi, quello della prepotenza del leader solitario, che fa tutto lui e gli altri sono dei rompiballe, e la continua diatriba interna con le correnti di partito, che nessuno capisce.
Un’autentica catastrofe”.
Qui partono le considerazioni più allarmate che prendono spunto solo marginalmente dalla conferma, anche in Sicilia, della disaffezione al voto: “il problema non è l’astensionismo, ci aspettano elezioni molto dure, cattive, che faranno crescere la percentuale dei votanti e che comunque, anche intorno al 50-60 per cento, sarà nella media dei paesi occidentali.
La questione vera è il disorientamento generale: se voto Partito democratico, per chi voto? Per Renzi o per gli altri? E chi sono gli altri? Voto Movimento 5 Stelle? Ma sono capaci di governare se finora hanno dimostrato il contrario?
E con chi governeranno visto che da soli non avranno i numeri? Chi voto se scelgo il centro-destra, Berlusconi, Salvini o Meloni?
Un disorientamento totale, specchio della crisi etica di un popolo che ha perduto identità e prospettive. Non è una crisi solo politica: non sappiamo più chi siamo, cosa vogliamo.
Non siamo soli: tutta la vecchia Europa è attraversata da questo smarrimento profondo ma non gli Stati Uniti, dove vige “la religione americana”, l'’identità di un popolo che ha sempre saputo fronteggiare i momenti più drammatici, uno per tutti il Vietnam, e che non sarà scalfita nemmeno da Trump”.
In conclusione, l’affondo finale: “il ritorno di Berlusconi ha un’incredibile potenza simbolica. Chapeau a lui, davvero bravo.
Non è solo la dimostrazione del fallimento completo della classe politica del centro-sinistra ma anche la conferma dell’invecchiamento, della crisi d’identità di questa società”. 
mikcucuzza@gmail.com

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Nuova Zelanda, scossa in diretta tv: la premier è imperturbabile

Nuova Zelanda, scossa in diretta tv: la premier è imperturbabile

Milano, 25 mag. (askanews) - "C'è il terremoto qui, Ryan. Una scossa niente male". Una imperturabil Jacinda Ardern, col sorriso sulle labbra, reagisce così ad una violenta scossa di terremoto in Nuova Zelanda, di magnitudo 5,9, che l'ha colta mentre stata rilasciando una intervista in diretta a Ryan Bridge, di AM Show, su TV3, televisione australiana. "Vedete le cose muoversi dietro di me, The ...

 
Una business school illimity: primo master in gestione credito

Una business school illimity: primo master in gestione credito

Milano 25 mag. (askanews) - Un master in Gestione del credito per formare gli Asset Manager di nuova generazione. E' questo il primo progetto lanciato da illimity academy, la corporate business school del gruppo bancario illimity, studiata per creare percorsi di alta formazione economica e finanziaria. A presentarcelo Andrea Clamer, Head of Distressed Credit Division. "Il master - ha detto ad ...

 
Leclerc a Monaco protagonista di un video nel giorno del Gp

Leclerc a Monaco protagonista di un video nel giorno del Gp

Milano, 25 mag. (askanews) - Charles Leclerc protagonista nel principato di Monaco. Il pilota francese ha girato domenica all'alba "Le grand rendez-vous", il cortometraggio diretto da Claude Lelouch nel giorno in cui era in programma il Gran Premio di Formula 1. Il regista francese ha seguito da vicino la Ferrari SF90 Stradale in un giro adrenalinico lungo lo stesso percorso del GP, guidata da ...

 
"Furbetti" del reddito di cittadinanza, 18 denunce in Calabria

"Furbetti" del reddito di cittadinanza, 18 denunce in Calabria

Roma, 25 mag. (askanews) - Oltre ai furbetti del cartellino, dei falsi invalidi e dei falsi braccianti, negli ultimi mesi l'attenzione dei carabinieri si è concentrata anche sui "furbetti" del reddito di cittadinanza. I carabinieri della Compagnia di Taurianova, nell'ambito della operazione, denominata "Dike", dalla mitologia greca "Dea della Giustizia", hanno scoperto una serie di irregolarità a ...

 
Stasera in tv 25 maggio, su Rai 1 torna Frontiere: gli ospiti di Franco Di Mare fanno il punto sul Coronavirus

Televisione

Stasera in tv 25 maggio, su Rai 1 torna Frontiere: gli ospiti di Franco Di Mare fanno il punto sul Coronavirus

Stasera in tv, 25 maggio, su Rai 1 in seconda serata a partire dalle ore 23.50, torna Frontiere, programma di approfondimento condotto da Franco Di Mare. Nel corso della ...

25.05.2020

In tv in seconda serata "La prima volta di mia figlia": un film di Riccardo Rossi

TELEVISIONE

In tv in seconda serata "La prima volta di mia figlia": un film di Riccardo Rossi

"La prima volta di mia figlia" è il film che va in onda in seconda serata, oggi 25 maggio, su Rai 2 (ore 23,05). Con e di Riccardo Rossi, nel cast ci sono anche Benedetta ...

25.05.2020

Stasera in tv 25 maggio il film "The Post" di Spielberg. Nel cast ci sono Meryl Streep e Tom Hanks

TELEVISIONE

Stasera in tv 25 maggio il film "The Post" di Spielberg. Nel cast ci sono Meryl Streep e Tom Hanks

Stasera in tv 25 maggio va in onda il film "The Post" (Rai Movie ore 21,10). La regia è di Steven Spielberg, nel cast ci sono Meryl Streep, Tom Hanks, Sarah Paulson, Bob ...

25.05.2020