michele cucuzza bianco e nero

Il presidente anti slogan

28.07.2017 - 15:16

0

Bisognerebbe prestare più attenzione alle affermazioni del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Non solo in occasione del “Ventaglio”. Il Capo dello Stato è uno dei pochi leader che non si è rassegnato all’andazzo di liquidare con una frasetta aggressiva e inconcludente (salvo gettare benzina sul fuoco) le crisi e le emergenze che segnano i nostri giorni.
Non è di moda, ma giustamente al nostro Presidente non importa nulla.
Non solo perché glielo impone la carica che ricopre. Ma anche per indole, per cultura (giurista, si è formato nella Democrazia cristiana morotea) per esperienza, compresi i momenti più tragici, come l’assassinio mafioso del fratello Piersanti, presidente della Regione siciliana.
Dispiace che la sua salita al Colle, avvenuta mentre naufragava il cosiddetto “patto del Nazareno” tra Matteo Renzi e Silvio Berlusconi, abbia coinvolto nelle conseguenti polemiche politico-giornalistiche anche la sua figura e personalità, che qualcuno di parte avversa ha tentato (peraltro senza successo) di sminuire “a prescindere”.
Diverso da Francesco Cossiga il “picconatore” e da Sandro Pertini istintivamente sintonizzato sugli umori degli italiani, Sergio Mattarella è stato giudicato a volte come troppo compassato, formale, poco comunicativo.
In realtà il suo stile sobrio, misurato, risponde a una logica precisa, non solo istituzionale: il nostro periodo storico “impegnativo” - come il presidente Sergio Mattarella definisce i nostri giorni - ci impone di ragionare, lucidi, consapevoli, senza animosità, emotività, rabbia, materia buona per un post o per certi scontri in televisione.
Non ce la si cava con così poco. Ascoltiamolo, allora, Mattarella nel recente discorso davanti a 300 ambasciatori, quello che tg e giornali hanno sintetizzato come la risposta alle minacce austriache di chiudere il Brennero e come replica severa ai duri dell’Europa dell’est che vorrebbero i profughi soccorsi sulle nostre coste confinati nelle isole italiane (“non c’è più spazio per le battute estemporanee, al limite della facezia”).
In realtà, a fare attenzione, c'è molto di più.
Indiretti ad esempio ma evidenti anche i riferimenti agli Stati Uniti di Donald Trump: “la sovranità nazionale” ammonisce il capo dello Stato Mattarella “non può essere usata come clava, il mondo non è un’arena” e ancora: “l’idea di autosufficienza è antistorica”, la stessa spinta al protezionismo “mette a rischio la crescita mondiale”.
Di conseguenza, l’emergenza migranti non può che essere affrontata da tutta l’Unione europea in una “gestione autenticamente comunitaria, europeizzando accoglienza e sbarchi”.
Perché questo si verifichi occorre “una discussione collegiale, seria e responsabile, un metodo di fermezza negoziale”, lo stesso usato da Roma con Bruxelles per risolvere il problema delle banche.
Perché “o l’Europa riprende il suo cammino di integrazione oppure si condanna all’irrilevanza, all’inconcludenza”.
Non un botta e risposta, insomma, quello esposto dal Presidente ma il perimetro all’interno del quale rivendicare solidarietà dai partner europei: si sta insieme coerentemente, non a intermittenza, quando fa comodo, pronti a polemizzare in modo includente.
Si accolgono i vantaggi e si accettano gli oneri, insieme ci si impegna per le soluzioni.
Una visione che non lascia margini a interpretazioni anche in Italia. E che non dovrebbe essere trascurata da nessuna parte politica, anche in vista dei prossimi mesi di campagna elettorale, per i quali in occasione del “Ventaglio” il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha invocato “un confronto politico serio, non slogan illusori”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Coronavirus, sotto controllo 5 italiani della nave Westerdam

Coronavirus, sotto controllo 5 italiani della nave Westerdam

Roma, 18 feb. (askanews) - C'erano anche cinque italiani fra i quasi 1500 passeggeri della nave da crociera MS Westerdam scesi per una pausa a Pnom Pehn, capitale della Cambogia; scesi senza controlli, e alcuni sono poi risultati positivi al test del nuovo coronavirus. I cinque italiani sono stati individuati; uno di loro è rientrato in Italia ed è monitorato costantemente dalle autorità ...

 
Alla Sapienza dottorato honoris causa per Liliana Segre

Alla Sapienza dottorato honoris causa per Liliana Segre

Roma, 18 feb. (askanews) - La senatrice Liliana Segre ha ricevuto oggi alla Sapienza di Roma il dottorato honoris causa in Storia dell'Europa in occasione dell'inaugurazione dell'anno accademico dell'università romana. "Ringrazio gli studenti, perché da nonna quale io sono ho ricevuto da loro molto di più di quanto ho cercato di dare in questi trenta anni" La senatrice è stata accolta dal rettore ...

 
Mobile world virus, la Gioconda nel nuovo murale di Tvboy

Mobile world virus, la Gioconda nel nuovo murale di Tvboy

Barcellona, 18 feb. (askanews) - "Voglio far riflettere sul fatto che la tecnologia sia un vaccino o un virus che ci rende schiavi", così lo street artist italiano Tvboy ha spiegato il suo nuovo murale a Barcellona che ritrae una Gioconda con mascherina e smartphone. L'opera, denominata "Mobile world virus", fa riferimento alla sospensione del MobILE World Congress (MWC) inizialmente programmato ...

 
"I'm Not Okay With This", primo trailer della serie Netflix

"I'm Not Okay With This", primo trailer della serie Netflix

Milano, 18 feb. (askanews) - Una liceale americana, o meglio "una noiosa diciassettenne bianca" come si definisce lei stessa, una vita complicata dalla morte del padre e la scoperta di possedere poteri soprannaturali. Da questo parte la nuova serie Netflix "I'm Not Okay With This", disponibile dal 26 febbraio. La protagonista è Sophia Lillis, già vista in "It". Una serie molto attesa vista la ...

 
Samanta Togni con il colbacco in testa tra la neve della Lapponia: "Ecco cosa abbiamo visto con mio marito"

Social

Samanta Togni con il colbacco in testa tra la neve della Lapponia: "Ecco cosa abbiamo visto con mio marito"

Samanta Togni e Mario Russo, bellissimi e sorridenti con il colbacco in testa, tra la neve della Lapponia. Il viaggio di nozze sta regalando alla coppia, che si è unita in ...

18.02.2020

Belen Rodriguez di nuovo incinta? La modella posta su Instagram la foto della sua ombra e alimenta i dubbi

Gossip

Belen Rodriguez di nuovo incinta? La modella posta su Instagram la foto della sua ombra e alimenta i dubbi

Belen Rodriguez di nuovo incinta? E' la stessa showgirl e modella argentina ad alimentare i dubbi. Lo fa pubblicando sul suo profilo Instagram una foto. E' un'immagine della ...

18.02.2020

Video Don Matteo 12, torna il prete detective: anticipazioni della quinta puntata

in tv

Video Don Matteo 12, torna il prete detective: anticipazioni della quinta puntata

Dopo i due rinvii consecutivi per via del Festival di Sanremo (6 febbraio) e della partita di calcio di Coppa Italia Milan-Juventus (13 febbraio), giovedì 20 febbraio alle 21,...

18.02.2020