Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Lega la moglie e le chiude la bocca con una spilla

Paolo Di Basilio
  • a
  • a
  • a

Gli uomini della squadra mobile della questura di Viterbo hanno arrestato un viterbese di 39 anni per vari reati commessi in ambito familiare. Gli investigatori della sezione specializzata per il contrasto dei reati contro la persona, hanno raccolto la denuncia della convivente dell'uomo, scoprendo così uno scenario familiare fatto di soprusi e violenza sia nei confronti della donna che dei suoi figli avuti con l'uomo, un bambino di 11 e una bimba di 7 anni. Tra i tanti episodi, alcuni sono risultati particolarmente odiosi: l'uomo in diverse occasioni avrebbe legato la donna con del nastro adesivo mani e piedi e, dopo averla imbavagliata, l'avrebbe rinchiusa per diverso tempo all'interno del cassettone del divano; in un'altra occasione le avrebbe infilzato le labbra con delle spille da balia per non farla parlare. Servizio completo nel Corriere di Viterbo del 27 marzo 2019