Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Non regge alla morte della moglie e si uccide

Esplora:
default_image

Beatrice Masci
  • a
  • a
  • a

La moglie muore in ospedale e lui va a casa, prende il fucile e si spara in volto. E' successo lunedì sera intorno alle 22 in un garage di via Tommaseo, a Viterbo. Lui, Aldo Massera, 84 anni, ha scelto di morire piuttosto che vivere il resto della sua vita senza la moglie. La tragedia era iniziata lunedì mattina, quando, all'ospedale di Belcolle, la moglie dell'anziano era deceduta in seguito a una malattia. Lui è rimasto accanto a lei per tutta la giornata. Poi è tornato a casa e si è ucciso sparandosi un colpo di fucile sul viso. A dare l'allarme i vicini. Sul posto è arrivata la Squadra volante e la Scientifica. I medici del 118 non hanno potuto che constatare la morte dell'anziano.