Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Stazioni ferroviarie, controlli nei bagagli

Paolo Di Basilio
  • a
  • a
  • a

Il compartimento polizia ferroviaria per il Lazio, ha attuato un dispositivo, organizzato su scala nazionale,  inteso ad accrescere la percezione di sicurezza da parte dei cittadini che si servono del vettore ferroviario per attendere ai loro spostamenti sia per lavoro che per turismo, incrementando ulteriormente l'attività di vigilanza, osservazione e controllo. A tale scopo, il 29 novembre è stata disposta una giornata di controlli straordinari a passeggeri, bagagli e relativi depositi. Questi controlli, per i quali nello scalo di Roma Termini è stato previsto anche l'utilizzo dei cinofili della polizia, hanno riguardato complessivamente 48 scali del Lazio con l'impiego di 182 operatori della polizia. Tali controlli, comprensivi delle attività di scorta ai treni che percorrono la nostra Regione, hanno permesso di identificare 1405 persone, di cui tre denunciate alle competenti Autorità per illeciti commessi in ambito ferroviario; particolare attenzione, inoltre, è stata posta nella verifica dei bagagli al seguito delle persone controllate. L'operazione “Stazioni Sicure” si inquadra nelle iniziative  che la Polizia Ferroviaria mette in atto su tutto il territorio nazionale per tutelare l'incolumità degli utenti ferroviari e per assicurare il regolare esercizio ferroviario.