Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Trova portafogli: si fa investigatrice per rintracciare la proprietaria

Esplora:

Andrea Niccolini
  • a
  • a
  • a

Giovane sarta diventa investigatrice per rintracciare la proprietaria di un portafogli trovato in strada. E' stato un gesto di onestà di cui si parla molto a Marta, quello successo l'altra mattina alle 9,15, in via Bixio, davanti al vecchio cinema, quando la sig.ra Ionela, mentre come tutti i giorni si apprestava ad andare ad aprire il suo negozio di sartoria, ha notato un portafogli sul ciglio del marciapiede e non pensandoci due volte. senza aprirlo, di corsa si è recata nel più vicino negozio di alimentari per chiedere se qualcuno lo riconosceva. Non lo ha riconosciuto nessuno, quindi si è proceduto ad aprirlo per vedere se c'erano documenti, ma all'interno oltre a 180 euro in contanti non c'era nulla, soltanto uno scontrino di una macelleria situata davanti alla piazza centrale del paese. Subito Ionela  si è recata in macelleria con il portafogli per chiedere se qualcuno conosceva a chi appartenesse, ed il macellaio annuendo affermava di conoscere la proprietaria che era stata a fare spesa nel suo negozio, una badante extracomunitaria che assiste una anziana signora di Marta. In poco tempo, la badante che aveva smarrito il portafogli veniva rintracciata: con le lacrime agli occhi ha spiegato che i 180 euro le erano stati dati dall'anziana signora per fare la spesa settimanale, ed era pronta a ricompensare la sarta per il ritrovamento ed il gesto di onestà; Ionela con gentilezza ha declinato.