Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Caccia ai quattro aggressori partiti da Tuscania

default_image

Paolo Di Basilio
  • a
  • a
  • a

Sarebbero almeno 4 i ragazzi che la scorsa settimana avrebbero insultato e ferito gravemente al volto un giovane di 22 anni mentre ballava in una discoteca del capoluogo. Secondo quanto filtra, poco, dalle indagini condotte dalla squadra mobile si tratterebbe di un gruppetto di giovani - quelli indicati dalla vittima più almeno un altro ragazzo - che erano arrivati nel locale di Viterbo da Tuscania. Gli accertamenti della polizia si stanno dunque concentrando su questo gruppo: gli agenti della mobile, dopo la denuncia della vittima, hanno raccolto diverse testimonianze che hanno confermato come quel gruppetto di ragazzi è piuttosto conosciuto dai frequentatori della discoteca. "SEI UN FROCIO" E LO PICCHIANO (leggi qui) AGGRESSORI RIPRESI CON I TELEFONINI (leggi qui) La vittima dell'aggressione ha riportato una profonda ferita appena sotto all'occhio destro. Un taglio profondo che avrebbe provocato un parziale distacco della retina: il ragazzo è stato sottoposto a un primo intervento chirurgico nel reparto di chirurgia maxillo-facciale di Belcolle poi è stato trasferito a Roma per un secondo intervento. Tuttavia dopo il primo intervento gli agenti sono riusciti a raccogliere la sua testimonianza all'ospedale. Versione che è stata confermata anche in una denuncia presentata in Questura nella quale appunto si fanno i nomi di quattro persone. La polizia avrebbe anche acquisito foto e filmati presenti nelle memorie degli smartphone di diversi testimoni ascoltati sui fatti avvenuti la scorsa settimana nella discoteca. Per gli investigatori si tratterebbe dio materiale utile per identificare gli autori dell'aggressione che ha impressionato per la brutale violenza. Le indagini sono quasi chiuse e a breve potrebbe esserci l'invio dell'informativa in Procura.