Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Preso a pugni all'esterno di un locale: individuati gli autori

default_image

Evandro Ceccarelli
  • a
  • a
  • a

Un pugno in faccia mentre stava in fila per entrare in discoteca. Un altro episodio di violenza tra giovani è avvenuto la notte tra sabato e domenica all'esterno di una discoteca della periferia di Viterbo. Un ventenne di origini inglesi è stato accompagnato al pronto soccorso dell'ospedale Belcolle con il volto pieno di sangue: poco prima, da quello che si è appreso, era stato aggredito da un giovane all'esterno del locale.  Il giovane sarebbe stato avvicinato da un gruppo di almeno 6 ragazzi che avrebbero iniziato a discutere con lui. Poi uno si sarebbe staccato ed avrebbe sferrato il pugno in faccia al ventenne che è caduto in terra ed è stato poi soccorso da alcuni amici. Alcune persone che hanno assistito alla scena avrebbero parlato di una vera e propria spedizione: insomma quei ragazzi si sarebbero avvicinati alla vittima proprio con l'intento di aggredirlo. Qualche testimone avrebbe parlato di cinture e teste rasate e dunque all'episodio sarebbe stata data una connotazione di tipo politico. In particolare si è parlato di un gruppo di estrema destra entrato ancora una volta in azione per una spedizione punitiva. Quella della matrice politica è però una circostanza smentita dalla questura, che hanno già individuato gli autori inviando una specifica informativa all'autorità giudiziaria.