Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Spaccia mentre porta a passeggio il cane

Paolo Di Basilio
  • a
  • a
  • a

I carabinieri del nucleo investigativo hanno arrestato un ventinovenne per detenzione ai fini di spaccio di stupefacente. Il giovane, da alcuni giorni, veniva tenuto sotto controllo dai militari, insospettivi del suo atteggiamento alquanto strano: si aggirava, senza alcuna meta precisa, per il centro di Bagnaia, portando al guinzaglio un cane e durante il suo oziare, veniva avvicinato da diverse persone. I carabinieri, quindi, ritenendo che il momento fosse propizio, bloccavano l'uomo, trovandolo in possesso di pochi dosi di cocaina che nascondeva nella biancheria intima. La successiva perquisizione domiciliare consentiva di rivenire oltre cinquanta grammi della stessa droga di ottima qualità, un bilancino, sostanze da taglio e materiale utile per confezionare tale stupefacente in dosi da destinare allo spaccio e la somma in contanti di circa 1.000 euro, provento dell'illecita attività. Il ventinovenne, pertanto, veniva tratto in arresto e, dopo due giorni, veniva condotto dinanzi al giudice monocratico del Tribunale di Viterbo che convalidava l'operato dei carabinieri, applicando nei confronti dell'indagato la misura cautelare degli arresti domiciliari.