Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Strage, killer in fuga e italiana dispersa

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

Killer in fuga, italiana dispersa. A Berlino un camion si è schiantato lunedì sera contro un affollato mercato di Natale: 12 morti e 48 feriti. La polizia parla di "presunto attacco terroristico" col tir "deliberatamente lanciato contro la folla".  Anche una giovane italiana sarebbe dispersa, il suo cellulare è stato trovato sul luogo della strage. Secondo quanto trapela la ragazza sarebbe sulmonese: potrebbe trattarsi di Fabrizia Di Lorenzo, 31 anni che vive e lavora nella capitale tedesca già da diversi anni.  "So che per noi tutti sarebbe particolarmente difficile da tollerare se si confermasse che a compiere questo atto e' stata una persona che ha chiesto protezione e asilo in Germania" ha detto la cancelliera Angela Merkel. La Welt sul sito online riferisce che la polizia di Berlino ritiene che "il pachistano arrestato non sia il guidatore del tir" e che questi sia ancora "armato e a piede libero". La notizia è stata confermata anche dal presidente della polizia di Berlino. «Ci sono accertamenti ancora in corso a Berlino. Abbiamo indicazioni che ci portano a non escludere in questo momento l'ipotesi che ci possa essere una vittima italiana». Così il ministro degli Esteri, Angelino Alfano, commentando l'ipotesi che ci sia una italiana dispersa a Berlino dopo l'attacco di ieri sera. Il titolare della Farnesina comunque spiega che si «attendono informazioni della magistratura tedesca» sull'identità delle vittime.