Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rissa dopo il pranzo del Purgatorio di Gradoli, in quattro finiscono davanti al giudice

default_image

Paolo Di Basilio
  • a
  • a
  • a

Rissa dopo il pranzo del Purgatorio di Gradoli, in quattro a processo. I fatti risalgono al 2015 e videro protagonisti un francese e tre persone del posto. Tutte sono finite davanti al giudice Silvia Mattei accusate a vario titolo di rissa e lesioni personali. Proprio nel giorno in cui si sarebbe dovuto svolgere il pranzo del Purgatorio 2020, saltato per l'emergenza Coronavirus, in tribunale sono sfilati i primi testimoni del processo a carico di un cittadino francese, di due ventenni e un sessantenne di Gradoli. Per approfondire leggi anche: Coronavirus, salta il pranzo del Purgatorio di Gradoli Quel giorno, hanno riferito in aula i testimoni, il francese aveva bevuto troppo e importunò una comitiva di giovani. Ne nacque una discussione, poi una scazzottata. Intervenne il sessantenne con l'intento di calmare gli animi ma la situazione degenerò e il francese, che aveva reagito colpendolo con un pugno, fu picchiato da diverse persone. Prossima udienza il 25 marzo.