Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Razzo contro la Macchina di Santa Rosa durante Trasporto, pena ridotta a 4 anni per Denis Illarionov

Una foto postata da Illarionov sul suo profilo facebook

Paolo Di Basilio
  • a
  • a
  • a

Razzo contro la Macchina di Santa Rosa, ridotta la pena. La Corte d'Assise d'appello di Roma ha condannato a 4 anni Denis Illarionov, il 26enne di origini lettoni, per fabbricazione e detenzione di materiale esplodente e violazione della legge sulle armi. In primo grado era stato condannato dalla Corte d'assise di Viterbo a 6 anni. Per approfondire leggi anche: Lanciò razzo contro la Macchina di Santa Rosa, 6 anni Il giovane lanciò un fumogeno contro la Macchina, poco dopo la partenza da San Sisto, la sera del 3 settembre del 2015. La Digos arrivò a identificarlo tre anni dopo, nel 2018, nell'ambito di un'indagine per strage partita dopo una segnalazione dell'Fbi che aveva scovato in rete alcuni post social del ragazzo in cui si inneggiava ad azioni terroristiche. Nel suo cellulare vennero rinvenuti i messaggi WhatsApp che lo inchiodavano per il razzo contro la macchina. Nella sua abitazione vennero ritrovati nitrato di potassio, tre chili, miccia, fertilizzante e manufatti infiammabili. Il giovane (diefso dagli avvocati Vincenzo Comi e Marina Colella) è stato accusato di strage e attentato alla pubblica sicurezza. L'accusa aveva chiesto una pena a 11 anni, la Corte lo condannò a giugno a 6 anni riqualificando i reati.