Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Furti e rapine in villa, arrestate sei persone

Esplora:

Beatrice Masci
  • a
  • a
  • a

Furti e rapine in villa: i carabinieri hanno stretto il cerchio intorno alla banda che da giugno scorso ha seminato il panico in diversi centri della provincia. In manette sono finite sei persone: una donna italiana di 35 anni, due cileni di 35 e 32 anni e tre minorenni, tutti di nazionalità cilena. Sono otto i colpi messi a segni nel Viterbese. Tra questi quello ai danni del calciatore Angelo Peruzzi e quello, compiuto a Viterbo, nel corso del quale la proprietaria dell'abitazione venne minacciata con un cacciavite. In occasione della rapina ai danni di Peruzzi i carabinieri fermarono un minore, trovato a poca distanza dall'abitazione, mentre controllava la strada.