Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Viterbo, poliziotta sorprende i ladri dentro casa a Vejano e viene massacrata a colpi di cacciavite

Paolo Di Basilio
  • a
  • a
  • a

Sorprende i ladri che fuggivano dopo aver rubato nel suo appartamento e viene massacrata a colpi di cacciavite. La vittima, una donna di 50 anni, è un'agente di polizia in forza alla Questura di Viterbo. E' accaduto martedì sera in un condominio di Vejano. I ladri erano in due a alla vista della donna, che stava salendo le scale, l'hanno scaraventata a terra facendola sbattere contro una vaso. Poi l'hanno colpita più volte alla testa con un cacciavite. La donna è stata trasportata al pronto soccorso con ferite alla testa e quattro costole rotte. Sul posto i carabinieri, la polizia locale e gli agenti della squadra mobile alla quale è stata affidata l'indagine. I ladri avrebbero svuotato una cassaforte per poi fuggire a bordo di una Fiat Bravo.