Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Viterbo, due uomini arrestati all'alba dalla squadra mobile: sono accusati di estorsione

Paolo Di Basilio
  • a
  • a
  • a

L'accusa è estorsione. La squadra mobile di Viterbo ha eseguito all'alba del 9 gennaio un'ordinanza cautelare a carico di due uomini: uno di loro si trova ristretto nel carcere di Mammagialla, mentre l'altro è ai domiciliari. L'ordinanza è stata firmata dal gip di Viterbo si richiesta dei pm che si sono occupati delle indagini, vale a dire Michele Adragna e Stefano D'Arma. L'uomo finito in carcere avrebbe dei precedenti penali per dei reati analoghi, per l'altro la misura cautelare è scattata invece all'interno della sua abitazione. Per approfondire leggi anche: Minaccia famiglia di un ristoratore, arrestato Dai pochi elementi finora filtrati sembra che l'indagine è andata avanti per diverse settimane fino a che, gli elementi raccolti dalla polizia, hanno spinti i magistrati a chiedere la misura.