Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

In flessione i visitatori mordi e fuggi

Beatrice Masci
  • a
  • a
  • a

Al Tuscia Hotel non hanno dubbi: il villaggio natalizio “decaffeinato” non è stato in grado quest'anno di ripetere i miracoli delle edizioni precedenti. “Il calo di affluenza c'è stato ed è stato fortissimo”, riferiscono dal principale albergo dentro le mura civiche viterbesi, dove rimpiangono il Christmas Village originale emigrato a Sutri dopo lo strappo tra la banda di Filippo Rossi e l'amministrazione Arena. Anche diversi ristoranti accusano flessioni negli affari rispetto agli anni precedenti mentre gli affittacamere del centro storico tutto sommato non si lamentano: “I numeri sono buoni, con un notevole incremento rispetto allo scorso anno”, riferiscono da StayinTuscia, la principale associazione che raggruppa bed and breakfast, case vacanza, dimore d'epoca e strutture extralberghiere di Viterbo e provincia. Aumentano dunque le presenze mentre diminuisce il turismo mordi e fuggi.