Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Cammino di Sant'Egidio, intesa fra 25 Comuni

Annamaria Socciarelli
  • a
  • a
  • a

Si è tenuta presso la sala stampa della Camera dei deputati, un'iniziativa volta a siglare un protocollo d'intesa tra i 25 Comuni italiani, che sono legati al culto di Sant'Egidio. Nella Tuscia, oltre ad Orte anche Caprarola e Cellere venerano il santo. Gli altri Comuni italiani interessati sono Latronico (Potenza), Linguaglossa (Catania), Altavilla Silentina (Salerno), Cavezzo (Modena), Filacciano (Roma), Sant'Egidio alla Vibrata (Teramo), Grottolella (Avellino), Verrés (Aosta), Mompeo (Rieti), Rocca di Cave (Roma), Staffolo (Ancona); firmataria del protocollo anche la comunità di Sant'Egidio. Ha preso parte all'incontro il primo cittadino di Orte, Angelo Giuliani che, con il rettore delle Confraternite Riunite di Orte, Roberto Rondelli e il vicesindaco Daniele Proietti, ha illustrato i benefici derivanti dalla creazione di un percorso denominato “Il Cammino di Sant'Egidio”.