Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Fanno esplodere un bancomat a Vitorchiano e fuggono con il bottino, indagano i carabinieri

Paolo Di Basilio
  • a
  • a
  • a

Furto col botto poco prima dell'alba del 7 dicembre a Vitorchiano. Dei malviventi hanno fatto saltare in aria il bancomat della Banca Lazio Nord in via Manzoni a Vitorchiano riuscendo a svuotare la cassa che era all'interno. Il bottino è ancora da quantificare ma si parla di una somma che potrebbe oscillare tra i 40 e i 50 mila euro, dipende dai versamenti fatti poche ore prima e sui quali sono in corso ancora degli accertamenti. Per approfondire leggi anche: Tentano di far esplodere bancomat ma provocano un incendio Da quello che si è appreso i malviventi hanno utilizzato una tecnica piuttosto consolidata, ossia quella di generare un'esplosione con l'utilizzo di un gas propano o acetilene. Lo scoppio è stato udito da diversi cittadini intorno alle 4 del mattino. Diversi di loro hanno chiamato il 112: in ogni caso i carabinieri si erano già attivati dopo che era scattato l'allarme. Ma quando sono arrivati sul posto i malviventi avevano già portato a termine il loro lavoro fuggendo con il bottino e lasciando a terra i rottami dello sportello automatico. ARTICOLO COMPLETO SUL CORRIERE DI VITERBO DELL'8 DICEMBRE E NELL'EDICOLA DIGITALE