Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Giovane tarquinieseaggredito nella nottea colpi di scimitarra

default_image

La vittima è un 24enne, che reagisce e resta ferito. I carabinieri arrestano un rumeno

Andrea Niccolini
  • a
  • a
  • a

Un tarquiniese di 24 anni è stato aggredito, nella notte tra sabato e domenica, da uno sconosciuto che lo voleva rapinare minacciandolo con una scimitarra. Il ragazzo ha opposto resistenza ed è stato colpito di striscio dall'aggressore, che poi è scappato. Circa un'ora dopo, ovvero verso le 5 di mattina, i carabinieri della locale stazione hanno intercettato il rapinatore, un rumeno, completamente ubriaco. L'uomo ha aggredito anche i militari ed è stato riportato a fatica a più miti consigli all'interno della caserma dell'Arma, dove ha tentato di danneggiare alcune suppellettili. Sono così scattate le manette e lo straniero è stato rinchiuso nel carcere di Civitavecchia, a disposizione dell'autorità giudiziaria. Per il giovane tarquiniese una notte di terrore, fortunatamente senza conseguenze serie. Servizio completo nell'edizione del 4 novembre del Corriere di Viterbo.