Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Morì sul lavoro, due in manette

Paolo Di Basilio
  • a
  • a
  • a

La mattina del 13 novembre i carabinieri della compagnia di Viterbo hanno eseguito due misure cautelari degli arresti domiciliari a seguito di infortunio mortale sul lavoro del cittadino rumeno Dimitru Botan avvenuto a Soriano al Cimino  il 19 giugno. Sono stati arrestati un cittadino italiano ed uno macedone, i dettagli verranno spiegati nella conferenza stampa che terrà alle 10,30 in Procura a Viterbo il Procuratore della Repubblica alla presenza del Comandante Provinciale dei carabinieri.