Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Scontro sul piano per il centro storico

Beatrice Masci
  • a
  • a
  • a

Sul rilancio del centro storico l'opposizione va in frantumi ma rischia di andarci anche la maggioranza. A certificare una situazione di tutti contro tutti, è stata la terza commissione che giovedì avrebbe dovuto partorire un documento unico e condiviso dagli schieramenti e che invece si è risolta nell'ennesimo buco nell'acqua, con tanto di urla e parole grosse tra i civici della minoranza, in particolare tra Barelli e la leader di Viterbo 2020 Chiara Frontini. Il primo, insieme al pentastellato Erbetti, ha accusato la seconda di aver tentato di raggiungere un accordo sottobanco con la maggioranza all'insaputa del resto dell'opposizione. Una tesi che trova sostenitori anche nel centrodestra, dove cresce l'insofferenza di Lega, Forza Italia e Fondazione nei confronti del movimentismo di Fratelli d'Italia, che secondo il grillino Erbetti vogliano legare le mani alla loro assessora al centro storico Laura Allegrini, la quale ha proposto di riportare dentro le mura tutti gli uffici comunali.