Travolto e ucciso, la posizione dei 3 al vaglio del pm

RONCIGLIONE

Travolto e ucciso, la posizione dei 3 al vaglio del pm

23.10.2019 - 14:13

0

Hanno ammesso di essersi resi conto di aver avuto un incidente ma, stando alla loro versione, hanno scoperto che c’era scappato il morto solo qualche ora dopo quando si sono presentati dai carabinieri per costituirsi. E’ al vaglio della Procura la posizione dei tre trentenni - uno di San Martino e gli altri due del capoluogo - che erano a bordo dell’auto che ha travolto e ucciso Paco Fabrini la notte del 12 ottobre scorso all’incrocio tra la Cassia bis e la tangenziale di Ronciglione.

I carabinieri hanno messo insieme le risultanze dei rilievi, le testimonianze dei primi soccorritori, quelle tardive (seppur di poche ore) degli occupanti dell’auto e il risultato dell’analisi di diverse telecamere che sono sul tragitto percorso dall’automobile. Il punto chiave è stabilire se i tre si erano resi conto di quel corpo a terra e se fuggendo si erano resi conto che c’era una persona in pericolo di vita.

Dai filmati registrati da una telecamera che sta a poche decine di metri dalla rotatoria dove è avvenuto l’impatto fatale si vede l’Audi Q3 rallentare, quasi fermarsi. I tre sono scesi o no dall’auto? S questo punto gli inquirenti non si sbottonano. Si sta verificando quanto detto dai tre con quanto invece è stato ripreso dalle telecamere. L’auto rallenta e si ferma dopo l’impatto, dopo un po’ riparte. Decisive saranno le risultanze dell’esame autoptico che è stato eseguito giovedì scorso a San Lazzaro. Una delle domande chiave alla quale il medico dovrà cercare di dare una risposta è se Paco Fabrini si poteva salvare con dei soccorsi immediati. In questo caso i tre rischierebbero di vedersi contestare anche il reato di omissione di soccorso. Per ora sono indagati per omicidio stradale il conducente dell’auto e per favoreggiamento i due coetanei che erano con lui in auto.

Ci sarebbe anche la testimonianza di uno dei soccorritori che ha raccontato che quando è arrivato Fabrini ancora respirava ed è spirato mentre stava arrivando l’ambulanza. Resta da capire se la situazione era già compromessa.

La morte di Fabrini ha avuto ampio risalto in tutta Italia perché il 46enne da bambino aveva recitato in diversi film di Tomas Milian interpretando Rocky, il figlio del mitico maresciallo Giraldi.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Nuova passeggiata spaziale per Luca Parmitano

Nuova passeggiata spaziale per Luca Parmitano

(Agenzia Vista) Roma, 22 novembre 2019 Nuova passeggiata spaziale per Luca Parmitano Nuova passeggiata spaziale per Luca Parmitano, capitano della missione Beyond. L'astronauta italiano e il collega della NASA Andrew Morgan sono usciti dalla Stazione Spaziale Internazionale per proseguire il lavoro di manutenzione del cacciatore di antimateria Ams-02. Fonte: NASA Fonte: Agenzia Vista / Alexander ...

 
Assemblea capitolina, consigliere Stefàno a De Vito: "Necessario riflettere su ruolo che si ricopre"

Assemblea capitolina, consigliere Stefàno a De Vito: "Necessario riflettere su ruolo che si ricopre"

(Agenzia Vista) Roma, 22 novembre 2019 Assemblea capitolina, consigliere Stefàno a De Vito: "Necessario riflettere su ruolo che si ricopre" "Purtroppo ho il difetto di essere coerente e di dire sempre quello che penso, finora non mi ha portato molta gloria, pazienza. Dal punto di vista umano non posso che essere contento per Marcello ed essere vicino a lui, felice che sia tornato in libertà. C'è ...

 
Proteste Iraq, almeno 3 morti e 27 feriti in scontri Baghdad

Proteste Iraq, almeno 3 morti e 27 feriti in scontri Baghdad

Baghdad, 22 nov. (askanews) - Almeno 3 dimostranti iracheni sono morti ed almeno altri 27 sono rimasti feriti in scontri con le forze di sicurezza nella capitale Baghdad teatro di manifestazioni di protesta anti-governativa iniziate in ottobre. Lo ha riferito l'emittente satellitare curda Rudaw che cita un proprio corrispondente sul posto. Secondo il corrispondente Halkut Aziz, "nel tentativo di ...

 
All'insegna del multiculturalismo l'Anno Accademico Luiss 2019-20

All'insegna del multiculturalismo l'Anno Accademico Luiss 2019-20

Roma, 22 nov. (askanews) - Multiculturalismo, questo il concetto che caratterizza l'Anno Accademico 2019-2020 della Luiss aperto oggi a Roma nell'Aula Magna "Mario Arcelli" dell'università. Un tema più volte richiamato nel corso della cerimonia, aperta dal direttore generale della Luiss Giovanni Lo Storto, in particolare con la Lectio Magistralis dal titolo "Global citizenship today" di Kwame ...

 
Renato Zero scatenato con i fans: "Bisogna darsi appuntamento anche per..."

Il concerto

Renato Zero scatenato con i fan: "Bisogna darsi appuntamento anche per..."

"Siamo ridotti così. Ormai bisogna darsi un appuntamento anche per...". Uno scatenato Renato Zero ringrazia i fans a modo suo durante il secondo concerto di Firenze in un ...

16.11.2019

Renato Zero in concerto, "Nei giardini che nessuno sa" tra gli applausi

Lo spettacolo

Renato Zero in concerto, "Nei giardini che nessuno sa" tra gli applausi Video

Un concerto straordinario. Renato Zero in un Nelson Mandela Forum di Firenze strapieno, venerdì 15 novembre ha letteralmente mandato in delirio i suoi fans con uno spettacolo ...

16.11.2019

Chiara Ferragni nuda su Instagran: ecco la foto

L'INFLUENCER SENZA VELI

Chiara Ferragni nuda su Instagram: ecco la foto

Chiara Ferragni ha postato su Instagram una sua foto nuda e subito i suoi fan sono andati in visibilio. La foto (che vedete dopo il testo) la ritrae seduta su un letto, ...

16.11.2019