Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Spararono a bruciapelo a un dominicano, condannati

Paolo Di Basilio
  • a
  • a
  • a

Sono stati condannati a 9 e 8 anni i due dominicani che hanno sparato a bruciapelo a un loro connazionale Rosa Jimenez Marcos Adonis, che fino a un paio d'anni fa abitava tra Orte e Viterbo. Si tratta di Abreu Cornelio Tiburcio e Fernando Deivi Adames di 32 e 22 anni, domiciliati nel ternano che la sera del 28 febbraio fecero fuoco contro a Suzzara, nel Mantovano, dove il giovane si era in visita ad alcuni parenti. Sono stati condannati dal tribunale di Mantova per tentato omicidio aggravato, porto abusivo d'armi e sequestro di persona e per loro è scattata l'espulsione. Dovranno risarcire la vittima (assistita dall'avvocato Samuele De Santis); è stata fissata una provvisionale di trentamila euro. Il dominicano ferito è stato mesi in ospedale ed è stato dichiarato fuori pericolo solo da pochi giorni.