Città sott’acqua aspettando l’appalto ponte

VITERBO

Città sott’acqua aspettando l’appalto ponte

04.10.2019 - 15:10

0

Il capoluogo della Tuscia finisce sott’acqua e torna d’attualità il tema della pulizia delle caditoie. E’ bastata mezz’ora di pioggia battente, nella giornata di ieri, per annegare la città dei papi. I tombini ostruiti rimangono la pietra dello scandalo, a più di un anno – per l’esattezza sedici mesi - dalla delibera d’indirizzo del Consiglio comunale che ha deciso di separare il servizio di manutenzione e pulizia delle caditoie dal calderone della raccolta rifiuti.
Mossa fondamentale per intervenire sulle criticità dettate dalle piogge ma rimasta bloccata perché l’appalto ponte, che prevede lo scorporo, non è stato ancora assegnato e tutto continua a essere gestito da Viterbo Ambiente in rispetto del vecchio contratto. Lì il servizio di pulizia dei tombini viene assegnato a corpo. Questo significa che non c’è un obbligo ispettivo unità per unità da parte del personale di Viterbo Ambiente ma un generico incarico d’intervento sulle situazioni che si ravvisano come critiche. Concetto tanto vago quanto caotico. Morale della favola non sufficiente a tenere sotto controllo gli 8mila tombini di Viterbo. A Palazzo dei Priori hanno stimato interventi messi a punto dalla società in circa 2 mila punti, un quarto del necessario. E i risultati sono sotto gli occhi di tutti.
L’affidamento dell’appalto ponte sarà il punto di svolta. Liberato il discorso caditoie e assegnato il relativo servizio di controllo e pulizia al migliore sul mercato, con apposita gara da 120mila euro all'anno, si avranno le garanzie di un controllo periodico su tutti gli 8mila tombini. Finché non si compie questo passo il capoluogo è destinato a finire letteralmente sott'acqua ogni volta che si presenterà un temporale intenso. Palazzo dei Priori infatti sta subendo oltre al danno la beffa di non poter mettere alcuna pezza alla situazione attuale.  Le norme infatti vietano di appaltare un servizio che risulta già appaltato.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

La casa di carta, quarta serie su Netflix dal 3 aprile. Nairobi vive o muore? Fioccano le indiscrezioni Video
televisione

Video La casa di carta, quarta serie dal 3 aprile. Nairobi vive o muore?

"Fu allora che iniziò la guerra". Finiva con questo annuncio la terza serie de "La casa di carta", la seguitissima fiction Netflix che racconta la storia (di fantasia) della banda capace di mettere a segno il più audace colpo della storia criminale della Spagna. L'ultima puntata ci aveva lasciato con il fiato sospeso: Nairobi colpita a morte, un blindato della polizia fatto saltare in aria dai ...

 
Banksy: il murale delle renne con il senzatetto commuove Instagram
Da vedere

Banksy: il murale delle renne con il senzatetto commuove Instagram

Un video pubblicato su Instagram da Banksy commuove ed emoziona i follower dello street artist inglese. Un nuovo murale è apparso a Birmingham: due renne trainano una panchina, reale non disegnata, dove riposa un senzatetto. Ripreso in un video condiviso sui social con la canzone natalizia “I’ll be home for Christmas” cantata da Joy Williams, come colonna sonora. Boom di like e commenti per il ...

 
InVista Lombardia, lo speciale settimanale

InVista Lombardia, lo speciale settimanale

(Agenzia Vista) Lombardia, 09 dicembre 2019 InVista Lombardia, lo speciale settimanale - Segre e Casellati visitano il Memoriale della Shoah di Milano - Trenord, presentato a Milano il nuovo ETR 521 - L'accensione dell'albero di Natale in Piazza Duomo a Milano Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it

 
Totti vuole il quarto figlio, ma Ilary porta in famiglia Donna Paola

La curiosità

Totti vuole il quarto figlio, ma Ilary porta in famiglia Donna Paola

Mentre Francesco Totti spera di convincere Ilary Blasi a mettere in cantiere il quarto figlio, lei porta in casa Donna Paola e la presenta senza veli su Instagram. Anzi, più ...

10.12.2019

La casa di carta, quarta serie su Netflix dal 3 aprile. Nairobi vive o muore? Fioccano le indiscrezioni Video

televisione

Video La casa di carta, quarta serie dal 3 aprile. Nairobi vive o muore?

"Fu allora che iniziò la guerra". Finiva con questo annuncio la terza serie de "La casa di carta", la seguitissima fiction Netflix che racconta la storia (di fantasia) della ...

09.12.2019

Belen e la maestra di tango insieme, la lezione di ballo sensuale che incanta i fan - video

Social

Belen e la maestra di tango insieme, la lezione di ballo sensuale che incanta i fan - video

Belen Rodriguez e il tango. Una passione che da argentina ha nel sangue. Un ballo dove rivela tutta la sua sensualità e per migliorarlo ricorre a lezioni da una maestra ...

09.12.2019