Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Feto nel cassonetto, disposta una nuova perizia

Beatrice Masci
  • a
  • a
  • a

Feto nel cassonetto, la Corte d'Assise dispone una nuova super perizia per capire se il farmaco che la ballerina romena avrebbe ingerito poco prima del parto abbia causato l'aborto e per stabilire le cause della morte della bambina. Lo hanno stabilito i giudici togati e popolari che devono decidere la sorte di Graziano Rappuoli, l'infermiere dell'ospedale di Belcolle accusato di aver procurato il farmaco, quel 2 maggio del 2013, ad Elisaveta Alina Ambrus la mamma della bambina già condannata a 10 anni (ridotti a 5 in appello) dopo il processo con il rito abbreviato.