I residenti: "Mai visto nulla del genere"

LA QUERCIA

I residenti dopo la sparatoria: "Mai visto nulla del genere"

23.08.2019 - 16:11

0

“In 86 anni che vivo qui, non avevo mai visto nulla del genere”. Igino Del Citto, uno dei pensionati de La Quercia, che passano parte della giornata nelle panchine della piazza è uno dei testimoni oculari dell’inseguimento con sparatoria avvenuto martedì pomeriggio nelle strade intorno alla chiesa. “Questo di solito è un posto tranquillo - aggiunge - ma forse il mondo è cambiato”. C’è paura e un po’ di rassegnazione nella piazza per quanto avvenuto negli ultimi giorni, vale a dire la rapina in casa ai danni di un’imprenditrice in strada Querciaiola e i fatti di martedì quando un’auto con a bordo quattro presunti malviventi ha tentato di fuggire a tutta velocità, inseguita da due auto civetta dei carabinieri, creando il panico nella zona.
“E’ una situazione atipica per un posto tranquillo come questo”, sospira Matteo Morelli che gestisce la Tabaccheria Dal Moro che sta proprio sulla piazza. “Indubbiamente le forze dell’ordine hanno fatto la loro parte, ma episodi come quello della rapina ai danni di una nostra concittadina certamente destano preoccupazione”. I fatti avvenuti negli ultimi mesi, con aggressioni finite nel sangue come quella ai danni della jeanseria Fedeli, hanno messo in allarme i commercianti. “Qui - dice Morelli - ci siamo dotati di un sistema di allarme collegato con le forze dell’ordine ma, non lo nascondiamo, siamo preoccupati”. Ansia che si percepisce anche tra gli anziani seduti nelle panchine della piazza: “Ero qui quando ho visto quelle auto sfrecciare davanti a noi”, dice ancora il signor Del Citto. “Sono cambiati gli uomini purtroppo”, sospira. Martedì pomeriggio, quando nella località si è scatenato il panico, c’era anche Francesco Maria Rotelli, farmacista in pensione che frequenta il circolo polivalente de La Quercia che si affaccia proprio lungo le strade dove è avvenuto l’inseguimento dei malviventi. “Abbiamo visto tutto, e non è stato un bello spettacolo - racconta - purtroppo bisogna ammettere che ormai questi atti di delinquenza sono all’ordine del giorno e sono arrivati anche qui. Le legge è impotente: questi, quando vengono arrestati, vengono scarcerati subito”.
Nella Ford Fiesta chiara che ha creato il caos martedì pomeriggio, c’erano quattro persone. Solo una è stata identificata e denunciata a piede libero, gli altri sono riusciti a scappare nei campi tra La Quercia e Bagnaia. La caccia dei carabinieri continua.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Rinasce il Premio Cantelli per giovani direttori d'orchestra

Rinasce il Premio Cantelli per giovani direttori d'orchestra

Milano, 27 feb. (askanews) - "Non potevamo mancare un appuntamento come questo: la rinascita del premio Cantelli non poteva che avvenire dopo 40 anni dall'ultima edizione e ai 100 anni dalla nascita del maestro". Così, Corinne Baroni, direttrice artistica del Premio "Guido Cantelli", dedicato ai giovani direttori d'orchestra che rinasce e si rinnova, con una vocazione internazionale e una ...

 
Coronavirus, Speranza: isolamento più certo, tampone non basta

Coronavirus, Speranza: isolamento più certo, tampone non basta

Roma, 27 feb. (askanews) - "Di fronte a un caso positivo, noi stiamo tracciando tutti i contatti di questa persona. La strada più efficace è l'isolamento dei contatti perché il tampone da solo non è sufficiente. Un tampone può essere negativo e poi però durante la fase di incubazione diventare positivo. Quindi la strada che noi abbiamo scelto è la strada più sicura, cioè l'isolamento dei contatti,...

 
Coronavirus, Ippolito (Spallanzani): non serve corsa a mascherine

Coronavirus, Ippolito (Spallanzani): non serve corsa a mascherine

Roma, 27 feb. (askanews) - "Al momento attuale non c'è necessità di fare una corsa alle mascherine e vorrei dire che proprio ieri il centro europeo per il controllo alle malattie ha ridefinito un modello di ridefinizione di caso di Covid19 che riporta la necessità di isolare e trattare da un lato i pazienti sintomatici, dall'altro di non fare dei test al di fuori dei sintomi. Questo è importante ...

 
Italia's Got Talent, applausi a scena aperta e 4 sì per il monologo di Adel sul razzismo

in tv

Italia's Got Talent, applausi a scena aperta e 4 sì per il monologo di Adel sul razzismo

Arriva da Roma Sud uno dei protagonisti più applauditi della puntata di mercoledì 26 febbraio di Italia's Got Talent, in onda su Sky Uno. Si chiama Adel Ahmed e regala al ...

27.02.2020

Laura Morante in scena con i suoi racconti a Civita di Bagnoregio

BAGNOREGIO

Laura Morante in scena con i suoi racconti a Civita di Bagnoregio

Laura Morante a Civita di Bagnoregio. L'attrice è la protagonista del secondo appuntamento di Civit'Arte Winter. Dopo il successo di Gabriele Cirilli il nuovo appuntamento ...

27.02.2020

Samanta Togni prende a calci il sacco da boxe in palestra a Dubai durante il viaggio di nozze: Mi è presa così

Social

Video Samanta Togni prende a calci il sacco da boxe in palestra a Dubai durante il viaggio di nozze: Mi è presa così

Samanta Togni prende a calci il saccone da boxe nella palestra del Park Hyatt Hotel di Dubai, dove si trova in viaggio di nozze con il marito, Mario Russo. La bella ...

27.02.2020