Direttore d'orchestra vittima di una stalker

RONCIGLIONE

Direttore d'orchestra vittima di una stalker

31.07.2019 - 14:57

0

Se il giudice di Viterbo non avesse liberato quella donna adesso vivremmo tranquilli”. Perseguitato da una studentessa di conservatorio giapponese, il direttore d’orchestra Sesto Quatrini si appella alle istituzioni per far rimpatriare la stalker. Il musicista di fama internazionale in un’intervista all’agenzia AdnKronos chiede di rimpatriare la donna “considerate le denunce a suo carico di minacce, atti persecutori e stalking nei miei confronti, il tentativo di aggredire con le forbici due poliziotti e un decreto emesso dal giudice di Piacenza che le impedisce di avvicinarsi a me e alla mia famiglia a meno di 500 metri”. Quatrini si trova a Martina Franca per dirigere un’opera rarissima, l’Ecuba di Nicola Manfroce, ma anche lì è stato raggiunto dalla donna giapponese. Ieri l’altro la studentessa, durante il concerto del soprano Olga Peretyatko, ha dato in escandescenza ed è stata portata in caserma dai carabinieri, che l’hanno rilasciata nel giro di mezzora. “Sono costretto a girare con guardia del corpo”, dice il direttore d’orchestra originario di Ronciglione.
La storia è cominciata l’anno scorso quando, sempre a Martina Franca, Quatrini ha conosciuto la ragazza che faceva parte dell’Accademia di Belcanto “Rodolfo Celletti” ed era cantante di riserva nell’opera “Giulietta e Romeo” di Nicola Vacca.
“Non ho dato peso a queste affermazioni - spiega all’agenzia - finché a gennaio scorso si è presentata alla Fenice di Venezia, dove dirigevo ‘La traviata’, facendomi una scenata, dicendo che io l’avevo illusa, che ero gay, che stavo con un mio collega e che la mia compagna era solo una copertura, minacciandomi e dicendomi: ‘O divento la tua assistente, o sarò la tua stalker’”.
La donna allora ha iniziato a perseguitare il musicista che se la ritrova davanti dappertutto. A Gran Canaria, a Piacenza o a Ronciglione. Inoltre la studentessa ha aperto dei profili social dove ricopre d’insulti il musicista e i suoi collaboratori. Il tutto malgrado un divieto di avvicinamento emesso dal gip di Piacenza dopo che la donna aveva aggredito verbalmente in strada il maestro e la compagna. Ma quando le fu notificato il decreto in un B&B di Ronciglione la donna aggredì due agenti di polizia con un paio di forbici. La donna venne processata per direttissima a Viterbo e subito liberata. “Se il giudice l’avesse rimpatriata anziché lasciarla libera, adesso sarebbe in Giappone e noi vivremmo tranquilli” dice il maestro per poi aggiungere: “La sicurezza me la sta garantendo il Festival di Martina Franca e le forze dell’ordine quando le chiamo, ma non la magistratura perché nessuno rimpatria questa signora”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Balzo occupazione in Usa a maggio, Trump: "Numeri incredibili"

Balzo occupazione in Usa a maggio, Trump: "Numeri incredibili"

(Agenzia Vista) Usa, 05 giugno 2020 Balzo occupazione in Usa a maggio, Trump: "Numeri incredibili" "Gli Stati Uniti hanno di gran lunga superato la pandemia di Covid-19", ha dichiarato il presidente Trump durante una conferenza stampa nella quale ha letto i dati più che positivi sull'occupazione di maggio. Fonte White House Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 

Televisione

Amici Speciali, Irama vince davanti a Michele Bravi: finale emozionante su Canale 5

Maria De Filippi fa sapere che i concorrenti, con le loro performance, hanno permesso la donazione dell'equivalente di 400 mila euro di materiale alla Protezione Civile. ...

06.06.2020

Amici Speciali, “Stash diventa papà”: l’annuncio di Maria De Filippi in diretta tv. Lui emozionato Video

Televisione

Amici Speciali, “Stash diventa papà”: l’annuncio di Maria De Filippi in diretta tv. Lui emozionato Video

Emozioni nella finale di Amici Speciali su Canale 5, venerdì 4 giugno su Canale5. Si apprende in diretta tv che Stash sta per diventare papà. L'annuncio lo fa Maria De ...

05.06.2020

Mara Venier, condurrà Domenica In col gesso domenica 7 giugno: "Vado in onda, almeno ci provo"

Televisione

Mara Venier, condurrà Domenica In col gesso domenica 7 giugno: "Vado in onda, almeno ci provo"

Mara Venier domenica 7 giugno andrà in onda con il gesso. A confermarlo la stessa conduttrice di 'Domenica in' che, contattata dall'Adnkronos ammette: "Sì andrò in onda o ...

05.06.2020