Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, due contagi a Grotte di Castro. Il sindaco Piero Camilli: "Vedo ancora troppa gente in giro"

default_image

Paolo Di Basilio
  • a
  • a
  • a

Coronavirus, due contagi a Grotte di Castro. Il sindaco Camilli: "Troppa gente in giro". E' stato il primo cittadino del comune dell'Alta Tuscia a dare la notizia delle due persone risultate positive con un avviso alla cittadinanza. Per approfondire leggi anche: Il Prefetto: "Dovete restare a casa" Questo il testo del messaggio di Camilli: "Cari concittadini, mio malgrado debbo comunicare che nel nostro paese oggi risultano 2 casi positivi al Covid-19, oltre a diversi soggetti in quarantena. La situazione è molto grave, combattiamo contro un nemico che si può solamente sconfiggere con la collaborazione di tutti". "Molti - aggiunge Camilli - forse non hanno ancora compreso la gravità del momento. Vi sono in Italia oltre 400 morti al giorno. Vedo ancora troppa gente in giro senza giustificato motivo. State nelle vostre case ed uscite soltanto per necessità indifferibili. Ne va la salute di tutti. Speriamo di uscire da questo momento, ma non sarà facile. Da noi il problema arriva ora e dobbiamo trarre esperienza dalla situazione che oggi si vive nel Nord Italia. Per cui chiedo la massima collaborazione, per il bene di tutti".