Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus tutti chiusi in casa, a Viterbo ci si fa forza con l'inno di Santa Rosa. Il video

Paolo Di Basilio
  • a
  • a
  • a

Coronavirus, tutti chiusi in casa. A Viterbo intorno alle 18 è risuonato tra i palazzi ad alto volume l'inno di Santa Rosa. Un modo per chiedere protezione alla Santa patrona in questo momento difficile per la nazione e la città. In tanti si sono affacciati alla finestra, alcuni commossi, una volta che hanno sentito le note della marcia che ogni 3 settembre accompagna i facchini che trasportano la Macchina per le vie della città. E' solo uno dei canti flash mob sui social che si stanno moltiplicando in tutta Italia per farsi ancora più forza da una finestra a un altra.