Andosilla, "cura del freddo" per i problemi respiratori

CIVITA CASTELLANA

Andosilla, si dimette il primario di radiologia

28.03.2019 - 13:28

0

Si chiude un’era all’Andosilla. Si è dimessa la dirigente della radiologia Maura Martinelli, stimata professionista e da oltre un decennio colonna portante dell’ospedale civitonico.
A indurre la radiologa a prendere la drastica decisione, che sta creando non poca preoccupazione sia tra il personale del nosocomio che tra la popolazione, le scelte della Asl, che non avrebbe tenuto considerazione l’esperienza e la professionalità della dirigente nel quadro della riorganizzazione dipartimentale della struttura.
Un passo indietro: la radiologia all’Andosilla è stata per anni un unità operativa complessa (Uoc), il classico reparto con un primario alla guida. L’ultimo a dirigere la Uoc della diagnostica per immagini a Civita Castellana è stato il dottor Massimo Marconi, molto conosciuto in provincia di Viterbo anche per essere stato sindaco di Vetralla. Dopodiché la radiologia è stata declassata a unità operativa semplice, con a capo un dirigente, appunto la dottoressa Martinelli. Con il nuovo atto aziendale la radiologia diventa invece una struttura dipartimentale: “Ho svolto per anni il mio ruolo in silenzio, sempre a disposizione dell’utenza - spiega la Martinelli -. Nel momento in cui la radiologia è passata a dipartimentale, ritenevo che la mia professionalità e il lavoro da me svolto all’Andosilla potessero essere valorizzati, ma non è stato così. Mi è stato proposto di trasferirmi a Viterbo, ma il mio posto è qui. Di fronte alla prospettiva di trovarmi ancora una volta a rispondere a qualcuno sopra di me, ho preferito allora dimettermi. Una decisione che non ho preso certo a cuor leggero, considerato il legame anche sentimentale che ho con questo ospedale e con Civita Castellana, ormai la mia città d’adozione. Continuerò a svolgere ora la mia attività libero-professionale fino alla pensione, che non è poi così vicina”.
“Per l’Andosilla le dimissioni della Martinelli, un vero punto di riferimento per la cittadinanza, sono una grave perdita, sia dal punto di vista umano che professionale”, è il commento del segretario del sindacato Nursing Up Mario Perazzoni.
Intanto i termini per presentare le domande al bando da dirigente indetto dalla Asl si sono chiusi, e i rumors sul possibile vincitore, anche negli ambienti politici cittadini, si sprecano.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Sandra Milo si incatena davanti a Palazzo Chigi e viene ricevuta dal premier Conte. Il video
IL CASO

Video Sandra Milo si incatena a Palazzo Chigi e viene ricevuta da Conte

Sandra Milo si incatena davanti a Palazzo Chigi e viene ricevuta da Conte (video Askanews). Dopo un iniziale rifiuto infatti il premier ha fatto entrare l'attrice (87 anni) che nel frattempo si era legata a una delle transenne che chiudono la piazza. Nei giorni scorsi, l'attrice aveva avviato uno sciopero della fame per richiamare l'attenzione sulle difficoltà degli artisti e delle partite Iva e ...

 
Toti: “Liguria seconda solamente al Veneto per numero di tamponi effettuati”

Toti: “Liguria seconda solamente al Veneto per numero di tamponi effettuati”

(Agenzia Vista) Liguria, 27 maggio 2020 Toti: “Liguria seconda solamente al Veneto per numero di tamponi effettuati” “Liguria seconda solamente al Veneto per numero di tamponi effettuati” queste le parole di Giovanni Toti, Presidente della Liguria, durante la conferenza di aggiornamento dei dati sul contagio da coronavirus nella Regione. Facebook Toti Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Proteste a Marsiglia dopo che Francia vieta l'idrossiclorochina

Proteste a Marsiglia dopo che Francia vieta l'idrossiclorochina

Marsiglia, 27 mag. (askanews) - I residenti protestano fuori dall'Ihu Mediterranée Infection hospital a Marsiglia dopo che la Francia ha vietato le cure con l'idrossiclorochina per i malati di Covid-19. L'istituto guidato dal professore Didier Raoult ha tuttavia annunciato che continuerà i trattamenti sui pazienti più adatti. Dalla scalinata dell'ingresso, che all'inizio della pandemia era piena ...

 
Stasera in tv 28 maggio Alessandro Borghese 4 Ristoranti. In Val Badia per la miglior cucina ladina

Alessandro Borghese, 43 anni

TELEVISIONE

Stasera in tv 28 maggio Alessandro Borghese 4 Ristoranti. In Val Badia per la miglior cucina ladina

Stasera in tv 28 maggio torna l'appuntamento con "Alessandro Borghese 4 Ristoranti" (Sky Uno alle ore 21,15). La sesta puntata della sesta stagione del fortunato format ...

28.05.2020

Sandra Milo si incatena davanti a Palazzo Chigi e viene ricevuta dal premier Conte. Il video

IL CASO

Video Sandra Milo si incatena a Palazzo Chigi e viene ricevuta da Conte

Sandra Milo si incatena davanti a Palazzo Chigi e viene ricevuta da Conte (video Askanews). Dopo un iniziale rifiuto infatti il premier ha fatto entrare l'attrice (87 anni) ...

27.05.2020

Uomini e Donne, l'entrata dell'Alchimista in studio per la prima volta senza maschera. Il video

L'Alchimista si chiama Davide

TELEVISIONE

Uomini e Donne, l'entrata dell'Alchimista per la prima volta senza maschera

Finalmente l'Alchimista entra in studio di Uomini e Donne, la storica trasmissione del primo pomeriggio di Canale 5, senza la maschera. E' successo durante la puntata del 27 ...

27.05.2020